Sab. 02 Mar. 2024
HomeAppuntamentiPaderno Dugnano, in arrivo 9 Calderine d'Oro

Paderno Dugnano, in arrivo 9 Calderine d’Oro

Giovedì 14 dicembre saranno assegnati i riconoscimenti ai cittadini che si sono distinti per spirito di servizio a favore della comunità

Giovedì 14 dicembre, a partire dalle 19, presso l’Area Metropolis di via Oslavia, si svolgerà la cerimonia di consegna delle Calderine d’Oro 2023, onorificenze che l’Amministrazione Comunale ogni anno assegna a cittadini e associazioni che nel loro agire quotidiano si sono distinti per spirito di servizio a favore della comunità.
Per questa edizione sono state assegnate nove Calderine d’Oro a:
don Mauro Barlassina, già parroco a Paderno, “attento alle esigenze della collettività che ha sostenuto con la sua vicinanza e la concretezza del fare negli anni della sua missione pastorale”;
Marino Anselmi, che per oltre 18 anni si è dedicato a sostenere alcuni villaggi in Kenya facendosi promotore e lavorando personalmente per la realizzazione di pozzi e reti idriche in favore delle popolazioni di quei luoghi;
Giuliana Tescaro, storica volontaria attiva sia nel comitato locale della Croce Rossa Italiana sia nell’associazione ‘Noi per Voi’ che dedica assistenza e sostegno ai degenti e alla persone che affrontano percorsi di cura in ospedale;
Maria (Meri) Gorni, scrittrice e disegnatrice che ha dedicato le sue opere (video, libri, fotografia, disegno, installazioni e performance) al mondo della parola esponendo in musei e gallerie in ambito nazionale ed internazionale;
Michele Crapuzzo, sin da giovane impegnato nel sociale soprattutto in favore del quartiere Villaggio Ambrosiano occupandosi, anche attraverso il circolo ACLI, di varie attività assistenziali;
Attilio Rossetti, insegnante e fotogiornalista, che ha coniugato l’impegno sociale e civico e la sua attività di volontariato con la ricerca estetica attraverso il fotogiornalismo pubblicando i suoi lavori su importanti testate nazionali;
Roberta Franchina, imprenditrice che insieme alla sua famiglia ha guidato la storica azienda oggi riconosciuta e affermata in ambito internazionale.
Saranno inoltre consegnati i riconoscimenti alla memoria di Ambrogio Maglia, per il suo impegno nel sociale in favore dei Centri Anziani comunali di cui è stato tra i fondatori e volontari più attivi e a Gianni Biffi, per la sua opera di volontariato e attivista in favore di progetti e campagne di sensibilizzazione su tematiche ambientali e sociali.

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI