Dom. 23 Gen. 2022
HomeAttualitàSesto San Giovanni, inaugurato il nuovo punto vendita Conad al Vulcano

Sesto San Giovanni, inaugurato il nuovo punto vendita Conad al Vulcano

Dopo l'addio de Il Gigante, arriva al Centro Commerciale Vulcano il nuovo Superstore Conad con un'ampia offerta di prodotti e servizi. Soddisfatti gli abitanti dei quartieri limitrofi rimasti a lungo senza supermercato.

È stato inaugurato stamane il nuovo Superstore Conad presso il Centro Commerciale Vulcano di viale Italia 555, uno spazio da 3.500 mq lasciato vuoto dal marzo 2020 quando il supermercato Il Gigante aveva chiuso i battenti dopo ben 14 anni di attività a causa di un mancato accordo con la proprietà del Centro sul canone di affitto. Dopo oltre un anno e mezzo finiscono così i disagi per gli abitanti dei quartieri Pelucca e Villaggio Falck che affacciano sul Centro Commerciale al confine con Monza e Cologno Monzese, rimasti per un lungo periodo senza un supermercato di riferimento nella zona.

C’erano anche loro questa mattina al taglio del nastro, con benedizione del parroco, insieme al sindaco Roberto Di Stefano, che ha parlato di “obiettivo centrato grazie ad un’ottima sinergia e collaborazione tra tutti gli attori e operatori coinvolti”, Elisabetta Caltagirone, in rappresentanza del Gruppo Edoardo Caltagirone, Ivano Ferrarini, ad di Conad Centro Nord e Pasquale Prisci, presidente del Comitato di Sesto San Giovanni della Croce Rossa Italiana. Un’apertura che vuole essere un segnale e nello stesso tempo una conferma di un cambiamento storico in atto: “La città di Sesto San Giovanni sta accogliendo imprese e aziende leader e investitori di primaria rilevanza nel panorama nazionale ed internazionale – ha detto Elisabetta Caltagirone -. Il Centro Commerciale Vulcano è parte integrante della città ed è vissuto come centralità in chiave moderna anche attraverso servizi alberghieri e terziari. Raccoglie un’offerta in continuo mutamento con concept retail sempre più innovativi ed oggi ne è forte testimonianza la presenza di Conad Superstore”.

Aperto sette giorni su sette, il nuovo Superstore Conad punta a offrire una vasta scelta e tante novità in termini di prodotti e servizi per effettuare una spesa facile e completa. Oltre ai prodotti freschi e freschissimi, ampio spazio è dato alla sezione “Verso Natura” con prodotti biologici, salutisti e vegani e a quelli senza glutine destinati a chi è affetto da celiachia; tra le altre aree tematiche anche la zona Sapori&Dintorni, la linea di prodotti Conad volta alla valorizzazione dei prodotti tipici (DOP e IGP) e una rifornita enoteca. Nel punto vendita del Vulcano è attiva l’opzione spesa on-line sul sito www.altuoservizio.conad.it che lascia ai clienti la possibilità di richiedere la consegna a domicilio oppure il ritiro in negozio, con un punto di ritiro dedicato, denominato CLICCA&RITIRA POINT, accessibile dall’esterno del negozio direttamente con l’auto.

Nel nuovo punto vendita Conad hanno trovato occupazione 65 persone, di cui 54 nuove assunzioni e 11 persone che provengono da altri punti vendita della catena: “Con questa nuova apertura e le altre in programma creiamo nuovi posti di lavoro e penso che questo sia il reale valore aggiunto che creiamo per i territori in cui operiamo – ha commentato Ivano Ferrarini, Amministratore delegato di Conad Centro Nord -. Siamo orgogliosi di poter proporre un punto vendita molto innovativo in termini di servizi offerti e di qualità dei prodotti”.  Con l’apertura del nuovo Superstore, Conad Centro Nord, una delle cinque cooperative territoriali associate del marchio, rafforza i suoi asset puntando al consolidamento dei risultati del 2020 quando ha chiuso l’annus horribilis della pandemia con un fatturato della rete di vendita di oltre 1,77 miliardi di euro, frutto dell’attività di 341 imprenditori associati e circa 7mila dipendenti dei suoi 276 punti vendita collocati nelle province di Reggio Emilia, Parma e Piacenza e in Lombardia. Una realtà in espansione che non tralascia l’importante aspetto legato alla funzione sociale che il punto vendita ha sul territorio, espressa dal costante dialogo tra i soci imprenditori e le comunità locali.

Un esempio di questa sinergia virtuosa è l’iniziativa di charity a favore dell’Ospedale Buzzi di Milano per il reparto di Neurologia Pediatrica, attiva da oggi fino al 12 dicembre, che offrirà ai propri clienti una linea di 20 soggetti natalizi THUN da collezionare per l’addobbo e la decorazione: a fronte dell’acquisto degli oggetti Thun al prezzo di 1,50€, saranno devoluti 50 centesimi alla struttura destinataria. Inoltre, in occasione dell’inaugurazione del punto vendita, con la partecipazione del Centro Commerciale Vulcano, sono stati donati 250 pacchi alimentari con beni di prima necessità alla Croce Rossa Italiana di Sesto San Giovanni affinché siano distribuiti alle famiglie in difficoltà economica del territorio. “L’emergenza Covid-19 ha consentito la creazione di collaborazioni e sostegni virtuosi tra realtà solo apparentemente distanti – ha sottolineato Pasquale Crisci, Presidente della Croce Rossa Italiana- Comitato di Sesto San Giovanni -. I nostri oltre 300 volontari sono stati accompagnati da aziende leader come Conad che hanno voluto fare la loro parte. Non a caso questo periodo è stato ribattezzato, su tutto il territorio nazionale ‘Il tempo della gentilezza’. Ma non è ancora finito perché le sfide sono ancora tante e le famiglie in difficoltà aumentano”.

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI