Lun. 05 Dic. 2022
HomeAltroPaderno Dugnano: la giovane ricercatrice Annalisa Bergna è stata insignita dell'onorificenza di...

Paderno Dugnano: la giovane ricercatrice Annalisa Bergna è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica

Annalisa Bergna di Paderno Dugnano ha 29 anni e martedì scorso è stata insignita dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica.
Annalisa è la più giovane tra i ricercatori dell’Ospedale Sacco e l’Università degli Studi di Milano che avevano isolato il ceppo italiano del Coronavirus, attraverso gli studi effettuati dopo i primi casi di Codogno.
E proprio da Codogno è arrivato l’annuncio dell’investitura, dalle parole del Presidente Mattarella, recatosi li in visita in occasione delle celebrazioni del 2 giugno
Insieme ad Annalisa Bergna, ha ricevuto l’onorificenza tutto il team di ricercatori: Claudia Balotta, infettivologa, a capo del team, già docente all’Università Statale, ora in pensione, che nel 2003 aveva isolato il virus della Sars; Gianguglielmo Zehender, docente del dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche;  le ricercatrici Arianna Gabrieli, Alessia Lai e il ricercatore Maciej Stanislaw Tarkowski.

Queste le parole del Sindaco di Paderno Dugnano Ezio Casati che, sul suo profilo Facebook, ha commentato così l’avvenimento:

“Alla nostra Annalisa porgo le congratulazioni da parte di tutta la nostra comunità per questo riconoscimento che premia il merito, i sacrifici e il sapere che ha messo e continuerà a mettere al servizio della ricerca per il bene di tutti noi. Sin da quando è iniziata la pandemia Annalisa Bergna è stata componente del team che ha lavorato allo studio del virus per capire come isolarlo e quindi combatterlo clinicamente. Il mio augurio è che nei suoi studi e nella sua attività di ricerca sia sempre accompagnata dalla passione e dalla determinazione dimostrata per raggiungere traguardi ancor più prestigiosi. Complimenti Annalisa!”

ARTICOLI CORRELATI