Lun. 22 Apr. 2024
HomeCronacaSesto San Giovanni, hockey: vola l'under 14, male senior e under 19

Sesto San Giovanni, hockey: vola l’under 14, male senior e under 19

Il weekend appena trascorso ha visto le formazioni dei Devils scendere in pista, tra match da dimenticare ed altri più soddisfacenti. I senior, impegnati in casa, partono forti contro l’HC Gherdeina per poi disunirsi dopo la rete del vantaggio messa a segno da Finessi fino a farsi superare con 5 reti di scarto dagli ospiti: “Siamo partiti bene per poi perdere il controllo del gioco – analizza coach Hafner -. Nel terzo tempo abbiamo attaccato senza essere però davvero concentrati e incisivi sottoporta”. Il match si è concluso con un risultato finale di 1-6.
Va male, anzi malissimo, anche all’under 19 che perde in casa del Juniorteams per 12 a 0. Troppo il divario tra le due formazioni, come dimostra il risultato finale. Ne è consapevole coach Hafner che commenta così la prova dei suoi: “Abbiamo retto per un tempo per poi non riuscire a tenere il passo degli avversari che si sono dimostrati più bravi in ogni aspetto”.
A risollevare il morale ci pensano i giovani atleti dell’under 14 che espugnano la pista di Como con una vittoria di carattere: “Abbiamo giocato ad alto livello per tutta la durata della gara – commenta soddisfatto coach Haller -. Siamo una squadra e l’abbiamo dimostrato”. La gara con l’Hockey Como si chiude con un risultato finale di 5-8.
Tempo di raduni, invece, per under 12 e 10, impegnate rispettivamente a Varese e Como. Nel raduno di Varese i rossoneri ottengono 3 vittorie su 3 match disputati, anche se, stavolta, il gioco espresso non è stato dei migliori, come precisato dal tecnico Banchero: “Abbiamo peccato di presunzione, giocando non al meglio delle nostre potenzialità – spiega -. Questi risultati ci danno comunque carica e ci spronano a lavorare al meglio, in vista dei prossimi raggruppamenti”. Buona prova dei piccoli Devils impegnati nel raduno di Como: “È stata una domenica positiva – commenta coach Nicolodi -, i ragazzi si sono divertiti ed è l’importante”.

 

ARTICOLI CORRELATI