Gio. 02 Feb. 2023
HomeAttualitàChiappucci torna a pedalare. Per la Moratti

Chiappucci torna a pedalare. Per la Moratti

Questa volta Claudio Chiappucci si dà alla politica. Varesotto, 59 anni, si è inserito nella circoscrizione Monza e Brianza con la lista Letizia Moratti presidente in vista delle Regionali.

Dalle fughe per la maglia gialla, a un ruolo politico e istituzionale, nella sua Regione, la Lombardia.

L’annuncio della sua candidatura è stato dato dal capolista milanese Manfredi Palmeri. “Oltre a continuare a praticare il ciclismo, lo racconta. I suoi recenti interventi sulla sicurezza stradale e sul valore dello sport per i giovani costituiscono testimonianze di concreta traduzione del nostro programma elettorale”, ha detto Palmeri.

“Anche a Monza e Brianza abbiamo quindi una lista molto competitiva, guidata da amministratori come gli apprezzati Martina Sassoli e Pietro Zanantoni, che hanno ottenuto ottimi risultati nei loro territori, non solo come consiglieri ma anche come assessore e sindaco. Pure da quel territorio, a maggior ragione adesso con l’inserimento di Claudio Chiappucci, arriveranno soddisfazioni per la nostra lista”, ha concluso Palmeri.

L’impresa al Tour e l’apparizione all’Isola dei Famosi

Soprannominato ‘El Diablo’, ha sfiorato nella prima metà degli anni Novanta la vittoria al Tour e al Giro d’Italia, salendo sul podio per ben 6 volte, tra secondi e terzi posti.  Vinse anche una Milano-Sanremo e arrivò secondo ai Mondiali su strada del 1994. Fu grande la sua rivalità con Gianni Bugno, corridore caratterialmente agli antipodi. 

Memorabile l’impresa firmata il 18 luglio 1992  quando Chiappucci trionfò nella Saint-Gervais – Sestriere di 254,5 chilometri, tredicesima tappa del Tour de France. Il corridore di Uboldo ci riuscì a coronamento di una fuga di 192 chilometri, di cui 125 in perfetta solitudine.

Qualche anno fa ebbe una seconda giovinezza mediatica partecipando all’Isola dei famosi, arrivando alla puntata finale nel 2006.

Se vuoi condividere informazioni e esperienze nel mondo della bicicletta, scrivi a inpuntadisellino@gmail.com
Angelo De Lorenzi

 

ARTICOLI CORRELATI