Ven. 03 Dic. 2021
HomeCinisello BalsamoCinisello Balsamo, è bagarre sull'odg del quartiere Crocetta

Cinisello Balsamo, è bagarre sull’odg del quartiere Crocetta

Consiglio comunale movimentato, quello di lunedì 1 febbraio; il tema è l’ordine del giorno presentato dalla Consigliera Cetty Raho (Lega) in merito alle problematiche relative al quartiere Crocetta di Cinisello Balsamo. La questione che ha scaldato gli animi riguarda i parcheggi di via Friuli, dove per mancanza di posti le auto vengono parcheggiate in seconda o terza fila.

Da una parte c’è la maggioranza di governo di centrodestra che ha approvato l’odg, dall’altra c’è la forte critica delle opposizioni che giudicano l’odg vuoto e senza fondamenta.  «Non impegna la giunta e non dà soluzioni» affermano esponenti del Pd e del M5S.

Pronta la risposta della maggioranza affidata a  un comunicato diffuso da Antonio Di Lauro, capogruppo del Gruppo Misto: “La minoranza scarica i propri fallimenti sulle forze dell’ordine definendola una fiction dal titolo “Carabinieri”.  Non ci sta la maggioranza, “Gli interventi della minoranza sono estremamente offensivi. L’incapacità dimostrata negli anni passati in cui hanno governato certe situazioni, non può e non deve essere buttata sulle forze dell’ordine che svolgono quotidianamente un lavoro importantissimo di controllo e presidio del nostro territorio”.  La problematica sollevata è stata segnalata più e più volte alle precedenti amministrazioni ma mai presa in considerazione, tant’è che, si legge nell’ordine del giorno ‘Ricordo quando nella precedente amministrazione sollevammo il problema dei parcheggi, ci sentimmo rispondere che in fondo Crocetta è sempre stata così ed è proprio questa la sua caratteristica’.

Secondo il consigliere di minoranza Luca Ghezzi  il problema è da imputare a chi ‘ha gestito l’ordine pubblico e chi era responsabile delle forze dell’ordine’ per poi puntare il dito sull’ex Comandante dei Carabinieri di Cinisello Balsamo, Bernardo Aiello ( sotto, nella foto), ora Assessore con deleghe alla Sicurezza e Polizia Locale affermando che ora i problemi ‘li mettiamo a posto perché abbiamo cambiato la scrivania’, per poi concludere ‘Veramente qui siamo su Scherzi a parte, non in una fiction. Anche se devo dire che se dovessi scegliere il titolo alla fiction io dico che non c’è altro titolo che: Carabinieri”.

“Numerose amministrazioni di centro sinistra – prosegue la nota – hanno amministrato questa città per oltre 70 anni senza mai porre rimedio ad alcune situazioni ma ora pretendono che, in poco più di due anni, questa amministrazione metta le pezze a quello che loro non sono stati in grado di fare. Ricordiamo che questa Giunta sta lavorando da più di un anno in piena emergenza sanitaria e con un buco di bilancio alle spalle di oltre 5 milioni. E’ il caso di dire che forse è questa minoranza a vivere in una fiction, totalmente distaccata dalla realtà” e dal territorio di Cinisello da oltre mezzo secolo”.

 

ARTICOLI CORRELATI