Dom. 04 Dic. 2022
HomeCronacaCusano, rapina all'Esselunga: i carabinieri arrestano i responsabili

Cusano, rapina all’Esselunga: i carabinieri arrestano i responsabili

[textmarker color=”E63631″]CUSANO MILANINO[/textmarker] – Sono stati arrestati e sono ora in carcere a Monza, in attesa di giudizio, i responsabili della rapina avvenuta martedì al supermercato Esselunga di viale Unione, a Cusano Milanino.

I due, cittadini stranieri senza fissa dimora, di origini rumene, uno classe 1967 l’altro appena 18enne, avevano occultato in uno zaino una decina di bottiglie pregiate di alcolici per un totale di oltre 300 euro di valore. Sono stati notati da una guardia del supermercato che ha provato a fermarli mentre questi cercavano di uscire senza pagare. In quel momento il furto si è trasformato in rapina perché per scappare uno dei ha estratto una bottiglia dallo zaino e ha colpito il vigilante.

Una volta fuori i due si sono messi a correre a piedi. Ma sono stati fermati dai carabinieri che erano già stati allertati: i militari li hanno fermati poco lontano mentre cercavano di nascondersi. Sono pregiudicati e ora accusati di rapina impropria.

ARTICOLI CORRELATI