ANFFAS SALA ASSICURAZIONI FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE sharebot_monza
sharebot_monza
AMF - FARMACIE COMUNALI 1 PROMO DAL 7 AL 14 AGOSTO NMA feb2018 Cinifabrique MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
PROFESSIONE CASA

Nordmilano24

News

 Breaking News

Sfera Ebbasta è il primo italiano di sempre nella top 100 mondiale di Spotify

Sfera Ebbasta è il primo italiano di sempre nella top 100 mondiale di Spotify
gennaio 22
13:58 2018

CINISELLO BALSAMO – Otto milioni di stream al giorno, 11 canzoni nel nuovo disco e primi 11 posti nella classifica Spotify. Senza contare che 7 di queste hanno battuto il record di ascolti nel giorno di debutto.

Un momento storico per Sfera Ebbasta e per la musica italiana: il rapper cinisellese è il primo italiano di sempre a entrare nella top 100 di Spotify. Mai nessuno prima di lui: “Lo scriverei a lettere tutte maiuscole. Non mi sento arrivato, punto ad essere competitivo in senso internazionale” ha commentato il cantante al Corriere della Sera.

E i numeri continuano a snocciolare il successo indiscusso: Rockstar domina anche nella top 10 di Apple Music, dopo appena tre giorni di uscita dal disco (ed è finito anche sulla copertina di Rolling Stones Italia). Un successo planetario, ma che non cancella il legame del rapper con la sua terra: “È possibile andare oltre i confini con la buona musica, non è una questione di lingua. All’estero le persone ti augurano il successo, da noi c’è rancore verso chi ce l’ha fatta. Ciò che ti ha reso chi sei ti rimane dentro: dovessi anche arrivare a Hollywood avrei dentro ancora una parte di Cinisello“.

In occasione della presentazione del disco a Genova, Sfera Ebbasta ha inoltre voluto affrontare la questione che riguarda il genere rap nei confini nazionali. Al Secolo XIX ha dichiarato: “Il rap non è rappresentato quest’anno al Festival di Sanremo. Chi se ne frega.  Ho raggiunto 20 dischi d’oro e 10 di platino senza metterci neppure piede a Sanremo. Il rap è ovunque, è in vetta alle classifiche. Un giorno tutti, anche gli scettici, apriranno gli occhi e si renderanno conto della potenza di questa musica“.

Autore

Nicolò Gelao

Nicolò Gelao

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube