Mar. 05 Lug. 2022
HomeAttualitàCinisello, il giardino di Villa Ghirlanda abbandonato. Le mamme: "Situazione triste"

Cinisello, il giardino di Villa Ghirlanda abbandonato. Le mamme: “Situazione triste”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Giochi rotti, inutilizzabili, abbandonati. Le altalene non ci sono più, restano solo i pali di legno della struttura portante. Si presenta così, agli occhi dei visitatori, il parco di Villa Ghirlanda, nel cuore di Cinisello Balsamo. Una situazione che permane da tempo, da mesi, nonostante le promesse dell’amministrazione comunale.

“Non si può giocare a palla, non si può calpestare il prato, neanche i bambini possono andare in bici e ora non ci sono più nemmeno le altalene e gli altri giochi sono inutilizzabili. Insomma, poco sfruttabile è dire poco. Ed è il parco più centrale che abbiamo, un vero gioiello, una vera fortuna. Ma la situazione è assai triste”, dicono in coro le mamme che frequentano quotidianamente il giardino di via Frova. Che si lamentano per i troppi divieti e le condizioni di abbandono: “Potremmo anche dire che quel parco così com’è non serve a niente”.

Ora le famiglie meditano una raccolta firme o una manifestazione. Il parco del centro di Cinisello così com’è è inutilizzabile. “Un vero peccato, anche perché così si riempie di bande di ragazzi che lo rovinano e lo devastano”.

ARTICOLI CORRELATI