Mer. 19 Gen. 2022
HomeAttualitàUn progetto per valorizzare i giardini storici: il piano di ReGis finanziato...

Un progetto per valorizzare i giardini storici: il piano di ReGis finanziato da Fondazione Cariplo

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Inserire i giardini storici del territorio nei processi di di sviluppo economico locale e nei percorsi turistici regionali, favorire la loro valorizzazione da parte delle amministrazioni comunali e farli conoscere sempre di più dal grande pubblico. E’ l’obiettivo del progetto “Valorizzare il patrimonio dei giardini storici lombardi. Il Piano di Gestione come strumento operativo”, presentato ieri mattina a Cinisello Balsamo: il piano nasce da un’idea di ReGis, la Rete dei Giardini storici che ha sede proprio a Cinisello (che è il Comune capofila del network), ed è finanziato da Fondazione Cariplo.

«Il progetto coinvolge 10 giardini dell’area milanese. L’obiettivo primario è uno solo: valorizzarli, farli conoscere sempre di più, aiutare il pubblico ad apprezzarli e favorire la loro valorizzazione all’interno delle politiche amministrative”, hanno spiegato i portavoce di ReGis ieri mattina nella Sala dei Paesaggi di Cinisello. “Oggi il turismo culturale legato alla visita ai giardini storici è cresciuto di importanza. A fronte di un diffuso interesse verso le residenze storiche, i giardini sono diventati, di recente, la nuova attrattiva per un pubblico più vasto, dagli esperti e appassionati di architettura e di botanica, alle scuole, passando per i cittadini che sono alla ricerca di luoghi piacevoli per il relax all’aria aperta, sportivi, curiosi e turisti. Allo stesso tempo però c’è un rischio, e cioè che venga meno, nel denso tessuto urbano, il carattere peculiare che distingue i giardini storici aperti al pubblico dalle altre aree verdi pubbliche. Perché un giardino storico continui ad esistere, deve essere conservato come opera viva della natura e dell’uomo, salvaguardato nel suo significato culturale e nel suo carattere, anche attraverso un uso cosciente e rispettoso del suo valore. Ecco il nostro progetto mira proprio a questo”.

Il progetto coinvolge 10 siti dell’area milanese, nei quali sarà anche ospitata la mostra che illustra il progetto. Alcuni di questi rientrano nel territorio del Nordmilano: Giardino di Villa Ghirlanda Silva (Cinisello Balsamo), Giardino di Villa Raimondi (Minoprio), Giardino di Villa Visconti Borromeo Litta (Lainate), Giardino di Villa Cusani Traversi Tittoni (Desio), Giardini di Villa Mylius e Villa Zorn (Sesto San Giovanni), Giardini Reali (Monza), Giardino Sola Cabiati (Gorgonzola), Giardino Sanatorio Regina Margherita (Legnano), Giardino di Villa Confalonieri (Merate).

ARTICOLI CORRELATI