Mer. 19 Giu. 2024
HomeCinisello BalsamoSemafori verdi sulla linea 31: dibattito a Cinisello

Semafori verdi sulla linea 31: dibattito a Cinisello

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – “Non è possibile aver aspettato tutti questi anni e non essere stati in grado di far partire questo progetto prima”. Anche il consigliere del Nuovo Centro Destra, Riccardo Visentin, interviene nel dibattito sull’arrivo dei “semafori intelligenti” sul tracciato della tranvia 31. “Le dichiarazione dell’assessore Maran sono incredibili. Si evidenzia ancora una volta come la linea 31 sia nata male, con un vizio d’origine molto alto. Le difficoltà del suo passaggio nel centro di Cinisello Balsamo erano all’epoca evidenti, e la ferita inferta al centro città non si è mai sanata. E’ chiaro che alcune opere legate a questo progetto, e di cui chiederò elenco aggiornato, comportano ancora, dopo 7 anni, problemi irrisolti legati alla viabilità e alla fruizione del centro dei cittadini. Mi sembra che ancora una volta Cinisello Balsamo abbia poco considerazione”.

Ma l’assessore alla Mobilità Ivano Ruffa cerca di fare chiarezza sull’argomento: “Abbiamo avuto un incontro nei giorni scorsi con Mm e abbiamo parlato anche dei semafori intelligenti. Ci è stato promesso un impegno per velocizzare la loro installazione, anche se a dire il vero quella tecnologia era prevista fin dalla nascita della 31”. Secondo quanto riportato dall’assessore Ruffa ci sarebbe un contenzioso tra Mm e il Comune di Cinisello che riguarda proprio la linea 31 e il suo “cunicolo tecnologico”: ci sarà un nuovo incontro tra le parti, alla presenza anche del Comune di Milano, l’8 aprile.

ARTICOLI CORRELATI