Mer. 19 Giu. 2024
HomeCronacaOmicidio di Cusano: "Era ubriaco e minacciava di uccidermi il cane"

Omicidio di Cusano: “Era ubriaco e minacciava di uccidermi il cane”

[textmarker color=”E63631″]CUSANO MILANINO [/textmarker] – Ubriaco e violento, che avrebbe insultato le ragazze che erano con lui, estraendo poi un coltello e minacciando di uccidere il suo cane. E’ questa la versione dei fatti raccontata dal 22enne R.R., accusato dell’omicidio di Ioan Popa, 52 anni, il senzatetto romeno ritrovato agonizzante il 16 ottobre scorso a Cusano e poi morto in ospedale.

Lo riporta il quotidiano il Giorno, che cita il verbale delle dichiarazioni rilasciate del giovane il 2 gennaio, dopo essersi presentato spontaneamente, dato che gli investigatori stavano interrogando i suoi amici.

leggi anche: “Preso l’assassino di Popa, il rumeno trovato morente sulle strade di Cusano”

Quella sera, infatti, erano in sei. Il 22enne avrebbe raggiunto i suoi  amici più tardi al pub per bere qualcosa, poi sono usciti. E’ in quel momento in via Ferrari che si sarebbe avvicinato Popa. A quanto raccontato agli inquirenti, il senzatetto sarebbe stato visibilmente ubriaco e violento. Di fatto il tasso alcolemico nel suo sangue risulterà di 2,7 g/l.

Dopo aver fatto commenti sul cane di razza dogo argentino di R., sempre in base a quanto riportato dal quotidiano il Giorno, il romeno avrebbe preso di mira le ragazze del gruppo con commenti molesti. Infine, estratto un coltello, avrebbe minacciato di uccidere il cane. E’ qui che sarebbe scattata la reazione violenta del ragazzo, che avrebbe steso l’uomo con un calcio in viso. Poi il gruppo si sarebbe allontanato, senza rendersi conto della gravità del colpo inferto all’uomo. Popa è stato trovato in fin di vita la mattina successiva.

R. tornerà sotto interrogatorio di garanzia domani davanti al gip del tribunale di Monza. E’ accusato di omicidio volontario aggravato da futili motivi. Secondo l’accusa, la sua reazione sarebbe stata mossa da furia malvagia, soltanto perché il romeno aveva cercato di accarezzare il suo cane.

leggi anche: “Uccide un uomo a calci e pugni, Cusano finisce ai tg nazionali”

(foto repertorio: carabinieri in azione)

ARTICOLI CORRELATI