Mer. 19 Giu. 2024
HomeAttualitàDi Stefano, Fi sul crollo del soffitto alla materna: “Sindaco irresponsabile”

Di Stefano, Fi sul crollo del soffitto alla materna: “Sindaco irresponsabile”

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker]– Non usa mezze misure il capogruppo forzista nel consiglio di Sesto, Roberto Di Stefano. Sul crollo di parte del soffitto in un aula della materna di via Leopardi, il consigliere di Forza Italia individua la colpa nel primo cittadino sestese Monica Chittò. “Uno scaricabarile irresponsabile – commenta Di Stefano in una nota -. Il comune a luglio ha ricevuto dal Governo Renzi 975mila euro per il progetto scuole sicure, nel quale la Vittorino Da Feltre non è stata inserita”. Tra gli istituti bisognosi di manutenzione straordinaria è infatti vero quanto afferma il consigliere: “l’intero importo ricevuto dal Governo è andato alla scuola elementare Oriani: è ridicolo valutare oggi la stabilità dell’edificio dopo che sette bambini sono stati feriti – conclude Di Stefano -, questi interventi andavano fatti ad agosto, cioè ben prima che la scuola fosse aperta”.

Leggi anche: La bimba ferita dal crollo alla materna non è grave

Dalla Vittorino Da Feltre però non erano arrivate segnalazioni in merito. Lo stesso sindaco Chittò ha spiegato dopo l’accaduto che sulla scuola, “non mi sono state fatte segnalazioni di alcun tipo: mi hanno detto che si tratterebbe di un evento non prevedibile, uno shock termico”.

Le prime rilevazioni dei Vigili del Fuoco non vedono la causa del crollo in infiltrazioni d’acqua ma di una dilatazione termica e quindi non legata alla struttura dell’edificio nel suo insieme.

Non resta che aspettare il sopralluogo di tecnici e ingegneri del comune, previsto per questo pomeriggio.

ARTICOLI CORRELATI