Mar. 18 Giu. 2024
HomeAttualitàPresidio delle educatrici contro la riorganizzazione voluta dal Comune

Presidio delle educatrici contro la riorganizzazione voluta dal Comune

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Dopo il presidio dei vigili, sotto al municipio si sono ritrovate le educatrici dei nidi comunali. In oltre cento, come riportato dal quotidiano il Giorno, hanno voluto far sentire la loro voce alla luce della riorganizzazione voluta dal Comune e iniziata meno di un mese fa.

La richiesta delle lavoratrici, che hanno avuto il sostegno di tutte le sigle sindacali, è quello di aprire un tavolo di confronto con l’Amministrazione. La preoccupazione è che, a fronte dei tagli e delle riduzioni del numero di educatrici in organico, a venirne danneggiata sia la qualità del servizio e quindi la cura e l’educazione dei bambini.

Coscienti del momento di difficoltà vissuto dagli enti pubblici, le educatrici hanno rimarcato come la loro presa di posizione sia propositiva, finalizzata ad avviare un percorso che trovi soluzioni meno dannose per un servizio che è sempre stato di alto livello. Stasera il presidio continua sotto al Comune, mentre a ottobre sarà fissata un’assemblea dei lavoratori.

ARTICOLI CORRELATI