Mar. 27 Set. 2022
HomeAttualitàRho-Monza: sottopasso allagato, viabilità e cantieri a rischio

Rho-Monza: sottopasso allagato, viabilità e cantieri a rischio

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Le ripetute precipitazioni delle scorse settimane hanno compromesso la viabilità e non solo, in tutto il Nordmilano. Tra i vari punti cruciali, i temporali del fine settimana hanno influito pesantemente su una delle arterie di traffico più criticate del territorio, ovvero la Rho-Monza. In particolare, lungo la provinciale 46 si è verificato l’allagamento del sottopasso tra Baranzate e Bollate, un punto cruciale per la viabilità di tutta l’area a nord-ovest di Milano, che è rimasto in situazione di criticità anche quando ovunque l’emergenza era rientrata.

Uno problema del genere comporta ricadute notevoli. Da una parte il grande volume di traffico, circa 30 mila veicoli a pieno regime per l’area nord-ovest che andrebbe a influire sulla viabilità ordinaria dei comuni coinvolti, dallo svincolo della A8 in quel di Rho, sino a Paderno Dugnano e Cormano. Dall’altra, i cantieri per il maxi progetto Rho-Monza voluto per Expo che, con l’inagibilità del sottopasso non potrebbero ripartire, come da calendario, proprio oggi tra l’altro.

La manutenzione della Sp 46, essendo una strada provinciale, spetta ancora a Palazzo Isimbardi ma, se si considera il progressivo defluire di politici e funzionari dalla sede della Provincia in vista della Città Metropolitana, non è illegittimo escludere che ogni forma di intervento potrebbe dilatarsi a dismisura nel tempo.

(Foto di repertorio)

ARTICOLI CORRELATI