Gio. 26 Mag. 2022
HomeCologno MonzeseInchiesta Clean City: se ne riparla a settembre

Inchiesta Clean City: se ne riparla a settembre

[textmarker color=”E63631″]COLOGNO MONZESE[/textmarker] – Riprenderà il 22 settembre l’udienza apertasi a giugno in merito all’inchiesta Clean city. Il procedimento, apertosi a giugno, tornerà davanti al giudice Pastore del Tribunale di Monza per mettere luce agli appalti truccati in materia di rifiuti a Cologno Monzese che hanno coinvolto l’ex vicesindaco Raffaele Cantalupo e l’ex assessore all’edilizia Maurizio Diaco. Per loro l’accusa è di aver ricevuto dall’azienda Sangalli una stecca di 50mila euro al fine di ottenere l’appalto dei rifiuti colognesi per un valore di 28 milioni di euro.

L’ex vicesindaco avrebbe chiesto il patteggiamento, per una pena di 2 anni e mezzo con la condizionale. Per quanto riguarda Diaco invece, il riesame ha spostato la competenza al Tribunale di Milano.

(Foto dal nostro archivio a cura di Jacopo Altobelli)

ARTICOLI CORRELATI