Lun. 17 Giu. 2024
HomeambienteIl Tour de France 2025 farà a tappa a Varese

Il Tour de France 2025 farà a tappa a Varese

La Rai, con Beppe Conti, lancia l'indiscrezione e la Società Ciclistica Alfredo Binda non smentisce. La provincia di Varese potrebbe accogliere due tappe della Grande Boucle

Il Tour de France 2025 passerà da Varese, probabilmente martedì 22 luglio quando sarà in programma una cronometro di 33 chilometri: partenza da via Sacco, nel cuore della città, per poi scendere in località  Schiranna e percorrere in senso antiorario le strade attorno al lago di Varese, risalita dell’ascesa ” mondiale ” dei Ronchi e arrivo in via Marcobi a Varese. L’indiscrezione del “Tour varesino”, lanciata pochi giorni fa in tempi non sospetti lontano dal 1° aprile da Beppe Conti durante la trasmissione Rai “Radio Corsa”, è stata ripresa oggi ripresa da Sergio Gianoli, organizzatore di corse e profondo conoscitore del ciclismo varesino.

La cronometro di 33 chilometri dal centro di Varese

«Nel 2025 il Tour potrebbe fare altre due tappe in Italia: si parla di una partenza in Lombardia legata agli organizzatori della Tre Valli Varesine. Dalla Lombardia andrebbe in Piemonte e tornerebbe in Francia». Così ha detto Beppe Conti durante il servizio televisivo rilanciato dalla pagina Facebook ufficiale della Società Ciclistica Alfredo Binda, ovvero la struttura che organizza ogni anno  la Tre Valli Varesine. Del resto il presidente della “Binda”, Renzo Oldani, è legato da rapporti di amicizia con Christian Prudhomme, il gran capo dell’ASO, ovvero il patron del Tour de France. Oldani e Prudhomme collaborano all’interno del direttivo dell’AIOCC, l’associazione internazionale degli organizzatori di corse ciclistiche: una riunione dell’organismo è stata ospitata di recente proprio a Varese. E a Varese lo stesso manager transalpino è stato ospite della “Binda” in occasione della Gran Fondo Tre Valli e della Tre Valli Varesine 2022. Sembra inoltre che  il prossimo 21 aprile (in occasione della Liegi – Bastogne – Liegi) alcuni alti dirigenti varesini incontreranno gli organizzatori francesi e lunedì 29 aprile ci sarà un primo sopralluogo a Varese.
Intanto Il sindaco di Varese Davide Galimberti ha accolto positivamente la notizia e ha commentato su Varesenews di essere “pronti a lavorare con la Binda per portare
il Tour de France a Varese”.
Angelo De Lorenzi
Contatti: inpuntadisellino@gmail.com

 

ARTICOLI CORRELATI