Lun. 22 Lug. 2024
HomeBreaking NewsPiù di 3 miliardi e mezzo di euro per le prime tre...

Più di 3 miliardi e mezzo di euro per le prime tre aziende del Nord Milano. Il confronto con la Brianza

Più di tre miliardi e mezzo di euro. Ammonta a questa cifra il fatturato totale delle prime tre aziende del Nord Milano, come emerge dalla Ricerca Top200, realizzata dall’Istituto Luigi Gatti e presentata al Bì di Cormano durante la quarta edizione dei Dialoghi del Nord Milano, l’evento dedicato alle imprese promosso dalla nostra testata e da Cinifabrique. Si tratta di Janssen (Cologno Monzese), Coca Coca Hbc Italia S.R.L (Sesto San Giovanni) e Rialto (Bresso). I ricavi complessivi per singola azienda delle prime 200 realtà del Nord Milano, secondo quanto emerso dalla classifica, vanno da un minimo di 13 milioni a un massimo di 1,2 miliardi di euro. Il confronto a livello nazionale risulta  interessante: 5 aziende del nord Milano sono tra le prime 400 italiane.
Se ci spostiamo, di poco, nella provincia di Monza e Brianza, il fatturato totale delle prime tre aziende ammonta a più di dieci miliardi di euro. Si tratta di Esprinet S.p.A. (Vimercate), Mediamarket S.p.A. (Verano Brianza) e STMicroelectronics S.r.l. (Agrate Brianza). Sono questi i tre “colossi” dal fatturato record in Brianza, secondo quanto emerge dalla classifica 2023 del Top500 di Assolombarda che ha analizzato i i ricavi riferiti al 2022 di 800 imprese del territorio.
I ricavi complessivi delle aziende brianzole, secondo quanto emerso dalla classifica, vanno da un minimo di 11,2 milioni a un massimo di 4,7 miliardi di euro.
Nel complesso, il fatturato delle 800 aziende raggiunge un nuovo record a 70,8 miliardi euro e il risultato di esercizio, in somma algebrica, ammonta a 2,5 miliardi di euro (in contrazione dell’ -11,2% su base annua, ma sempre un ammontare molto elevato nella serie storica). Le aziende in utile sono ben il 91% del totale”, si legge nell’analisi di Assolombarda.
Tornando al nord Milano, “se guardiamo i singoli settori – ha commentato Francesco Cacopardi, direttore del Centro studi Luigi Gatti – “il commercio all’ingrosso è quello prevalente, mentre cresce il settore meccanico a testimonianza che il Nord Milano mantiene la caratteristica di un territorio a vocazione manifatturiera”.

La classifica Top 200: https://online.fliphtml5.com/zjvdn/hazz/#p=4

Posizione Denominazione Fatturato Anno Bilancio Utile/perdita ROS

%

 

1 JANSSEN CILAGS.P.A. 1.263.301.909 2022 273.736.887 21,67
 

2

 

COCA-COLAHBCITALIAS.R.L.*

 

1.148.025.670

 

2022

 

134.057.549

 

11,68

3 RIALTO  S.P.A. 1.141.835.433 2022 -11.762.129 -1,03
 

4

 

SIRTI -SPA*

 

601.321.000

 

2021

 

-14.044.000

 

-2,34

5 OBIITALIAS.R.L. 434.862.015 2022 -3.537.969 -0,81
6 SODEXOITALIAS.P.A. 403.328.897 2022 10.260.922 2,54
 

7

 

COCA-COLAITALIASRL*

 

338.690.366

 

2022

 

8.019.833

 

 

2,37

 

8

 

ZAMBONS.P.A.*

 

331.896.000

 

2021

 

72.061.000

 

21,71

9 NOVELISITALIAS.P.A. 315.762.021 2023 -9.288.082 -2,94
10 HILTI ITALIAS.P.A. 303.642.748 2022 8.234.881 2,71
ARTICOLI CORRELATI