Sab. 02 Mar. 2024
HomeAttualitàVacanza invernale a Milano: entrare in contatto con la cultura locale

Vacanza invernale a Milano: entrare in contatto con la cultura locale

Milano è una delle città più famose in Italia, nonché quella che riesce ogni mese a invogliare i visitatori di tutto il mondo ad esplorare i suoi vasti spazi, le sue architetture uniche. Oltre a ciò, il capoluogo lombardo è costantemente chiacchierato perché ospita quasi quotidianamente molteplici eventi culturali di spicco, ragion per cui viene presa d’assalto dagli appassionati di arte e di storia, ma anche da chi vuole godersi del sano intrattenimento. In aggiunta, c’è da segnalare che Milano, durante i mesi invernali, diventa ancora più bella perché viene resa maggiormente vivace e dinamica dalla presenza di luci e decorazioni natalizie varie.
In quel periodo, persino una semplice passeggiata è un’esperienza davvero genuina e coinvolgente, perché ci si può soffermare su alcuni monumenti nello specifico e su alcune aree culturali. Tuttavia, proprio in occasione del Natale, un ulteriore modo per entrare in contatto con le tradizioni milanesi scoprendo il folklore e le pietanze tipiche invernali del posto, apprezzando le invidiabili caratteristiche di ciascun elemento, è dato dai mercatini natalizi. Milano in inverno è una città calorosa al contrario di quanto si possa pensare, e offre diversi spunti per poter passare delle giornate in allegria, rivolgendo lo sguardo ai principali punti d’attrazione culturale, nonché alle aree adibite appositamente per il divertimento.
A Milano non ci sono fisicamente dei casinò, ma è possibile trovare online altre soluzioni simili per passare il proprio tempo libero tra una pausa e l’altra, magari tramite delle sessioni di videopoker, o attraverso piattaforme di giochi digitali interattivi, oppure ancora con le classiche console videoludiche. Tuttavia, a Milano per bilanciare ci sono gli spazi aperti e altri allestiti per l’intrattenimento dal vivo. Dato che la grande metropoli lombarda mette a disposizione dei turisti numerosi luoghi da scoprire, è bene sapere dove dirigersi: ecco come vivere al meglio una vacanza invernale a Milano, entrando in contatto con la cultura locale.

Teatro La Scala: opere e balletti invernali

Se è pur vero che a Milano vengono inaugurate con grande frequenza nuove edificazioni urbane all’insegna della modernità, la tradizione culturale è insita nel magniloquente Teatro La Scala. La stagione teatrale in inverno dà spazio alle opere e ai balletti, offrendo ai visitatori una forma di intrattenimento suggestiva in combinazione con la straordinaria architettura della struttura, interna ed esterna. Si tratta di una costruzione antica, che risale a oltre quattro secoli passati, e sfoggia degli ornamenti a tema teatrale tutti da scoprire: ci sono dei dipinti a olio che evidenziano le trasformazioni dell’opera e del balletto nel corso del tempo. In inverno a Milano è possibile recarsi qui per assistere a delle rappresentazioni appartenenti al genere melodrammatico, oppure alla danza.

Partecipare al Carnevale Ambrosiano

Qualora ci si recasse a Milano durante i mesi invernali di febbraio o marzo, si consiglia assolutamente di prendere parte al noto Carnevale Ambrosiano, un evento culturale locale di spicco. Si tratta nello specifico di una festa di carattere storico-religioso, la quale è una celebrazione di Sant’Ambrogio, e la maggioranza dei milanesi vi partecipa per omaggiare il suddetto santo. Siccome l’evento si tiene in Piazza Duomo, è possibile assistere a numerosi spettacoli di strada e di danza su di uno sfondo pittoresco. Inoltre, vengono organizzati diversi concerti musicali nonché sfilate in costume, essendo carnevale. Non mancano le bancarelle per poter assaporare gli ingredienti locali e stagionali, tra cui le chiacchiere, ma c’è anche l’opportunità di acquistare un souvenir tipico.

Il concerto di San Silvestro in Piazza Duomo

Se ci si trova a Milano nel periodo di Capodanno, la sera della vigilia viene organizzato il tradizionale concerto di San Silvestro in Piazza Duomo. Si può prendere parte gratuitamente all’evento, assistendo alle performance altisonanti di cantanti italiani famosi e, talvolta, di molteplici ospiti internazionali. Siccome c’è musica per tutti i gusti, si spazia dal genere classico fino ai DJ set contemporanei. Per poter mangiare e bere ci sono le bancarelle circostanti, e per completare la festa non si può non assaggiare un vino locale o alcuni dei dolci tipici.

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

Dato il clima rigido dei mesi invernali, per poterne contrastare gli effetti, ci si potrebbe dirigere in uno dei bellissimi musei culturali presenti a Milano. Volendo, è possibile sottoscrivere un vero e proprio abbonamento museale per ottenere più ingressi ad un prezzo vantaggioso. Il consiglio è di visitare il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, dove si trova la collezione di modelli di macchine costruite grazie alla guida dei disegni di Leonardo Da Vinci. Il suddetto museo si trova a pochi passi dalla meravigliosa Basilica di Sant’Ambrogio, la quale va ammirata assolutamente.

Bernina Express: da Milano alla Svizzera

Milano nei mesi invernali riserva tantissime sorprese, e una di queste è rappresentata dal Bernina Express, classificato come patrimonio UNESCO per le opportunità che la tratta ferroviaria in questione offre ai visitatori. Infatti, il percorso è contraddistinto dai paesaggi innevati tipici della stagione, e si possono ammirare elementi naturali davvero suggestivi partendo dal capoluogo lombardo fino alla Svizzera. Per poter svolgere quest’attività, bisogna prendere un autobus fino a Tirano, città situata al confine tra le due nazioni, per poi partire per l’escursione. A bordo del trenino rosso si può ammirare un tratto meraviglioso composto dal Passo del Bernina, dal Lago di Como e dalle Alpi Svizzere. La destinazione finale è la città di St. Moritz, dove si scenderà dal treno per poter passeggiare e per gustare le pietanze locali, ad esempio si suggerisce di sorseggiare una tazza calda di cioccolato svizzero.

Mercatini natalizi e piste di ghiaccio

Passare qualche giorno di Natale a Milano, o comunque nel periodo che va da metà novembre fino ai primi di gennaio, è possibile trovare numerose attrazioni a tema. I mercatini natalizi vengono allestiti ad hoc per poter vendere ai visitatori e agli abitanti locali delle decorazioni o dei souvenir; ma non mancano di certo le opere artigianali e i pezzi di antiquariato. Lo stesso dicasi per i prodotti gastronomici milanesi, da poter assaggiare anche per riscaldarsi dalle rigide temperature circostanti. Altre iniziative da segnalare sono: l’allestimento dell’albero di Natale in Piazza Duomo; la fiera natalizia O’Bej O’Bej presso il Castello Sforzesco; il Banco di Garabombo all’interno del quartiere di Pagano. Per i bambini c’è invece il Villaggio delle Meraviglie a Porta Venezia, ma tutta la famiglia può pattinare sulle piste di ghiaccio in Piazza Gae Aulenti o al Mediolanum Forum.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI