Lun. 17 Giu. 2024
HomeambienteTovaglieri (Lega) annuncia ricandidatura a Parlamento UE

Tovaglieri (Lega) annuncia ricandidatura a Parlamento UE

Presenti a Varese Giorgetti e Fontana: “Difenderò la casa degli italiani dall'ambientalismo ideologico di Bruxelles”

L’eurodeputata di Busto Arsizio (VA) Isabella Tovaglieri ha annunciato la propria ricandidatura al Parlamento europeo nel corso di una conferenza stampa svoltasi questo pomeriggio a Varese presso la sede provinciale della Lega, presenti alcuni esponenti della Lega nazionale, regionale e provinciale, tra i quali il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti e il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, il capogruppo della Lega al Senato Massimiliano Romeo, il segretario regionale della Lega Fabrizio Cecchetti, il deputato Stefano Candiani, il coordinatore federale della Lega Giovani Luca Toccalini, il consigliere regionale Emanuele Monti, il segretario provinciale Andrea Cassani.

Tovaglieri: “No alle euro-follie”

Tovaglieri, che correrà nella circoscrizione Nord Ovest, ha ripercorso le battaglie condotte al Parlamento europeo come componente della Commissione Industria ed Energia e come unica relatrice italiana della direttiva casa green, e ha anticipato il suo impegno per la prossima legislatura.

“Se sarò eletta – ha dichiarato l’eurodeputata lombarda – continuerò a difendere gli interessi del territorio e dell’Italia in Europa, battendomi per la revisione delle euro-follie che minacciano i cittadini, l’impresa e il lavoro: non solo la direttiva casa green, che incombe sul bene rifugio delle famiglie italiane, ma anche lo stop ai motori benzina e diesel nel 2035 e tutte quelle misure improntate all’ambientalismo ideologico, che rappresentano un rischio enorme per la prosperità delle nostre comunità, per il futuro del nostro settore agroalimentare, per la tenuta della nostra industria e per la competitività del Made in Italy”.

Giorgetti su Vannacci: “Non condivido”

In margine alla conferenza stampa è stato chiesto un commento a Giancarlo Giorgetti sulle frasi pronunciati dal colonnello Vannacci a proposito degli studenti disabili: Non condivido, ha detto seccamente. Il ministro è stato tranchant, Roberto Vannacci “non è della Lega” ha risposto a chi gli ha chiesto un commento sulla candidatura del generale alle europee. “Lei – invece ha fatto notare, riferendosi alla Tovaglieri – è una candidata figlia di questa terra, sente quello che pensa la gente, serve il territorio”. Vannacci no, gli fanno notare. “Frase corretta e contiene già la risposta”. Sulle dichiarazioni recenti di Vannacci Giorgetti replica solo seccamente: “non condivido”.

ARTICOLI CORRELATI