Mar. 23 Apr. 2024
HomeambienteCinisello Balsamo, un’area verde dedicata a Laura Conti, medico e ambientalista

Cinisello Balsamo, un’area verde dedicata a Laura Conti, medico e ambientalista

Medico, partigiana e ambientalista, nel centoduesimo anniversario della nascita di Laura Conti e nel quarantesimo anno dalla costituzione del circolo locale di Legambiente, Cinisello Balsamo le dedicherà l’area verde di via Umberto Giordano, la zona antistante la ex-pesa pubblica, di fronte al Cimitero Vecchio di Cinisello Balsamo (via dei Crisantemi) dove domattina, venerdì 31 marzo, alle ore 11:00 è prevista la cerimonia di intitolazione alla quale tutti i cittadini sono invitati.

La sensibilità e l’impegno di Laura Conti sui temi ambientali cominciò negli anni ‘70 con l’incidente di Seveso del luglio 1976, che la portò, in veste istituzionale e professionale, sui luoghi contaminati dalla diossina. Da lì la sua ricerca nell’ambito dei collegamenti tra lavoro e diritto alla salute e, più in generale, tra economia e diritto all’ambiente che diede vita all’ambientalismo scientifico in Italia. All’inizio degli anni Ottanta fu tra i fondatori della Lega per l’Ambiente e Presidente del comitato scientifico della stessa: nel 1986 ricevette il premio “Minerva” per la ricerca scientifica e culturale, come pioniera delle battaglie ecologiste. Nel 1987 fu eletta alla Camera dei Deputati nel Collegio Firenze-Pistoia: componente della commissione Agricoltura, contribuì, tra le altre cose, all’elaborazione della Legge 11 febbraio 1992 sulla caccia e nel corso dello stesso anno, la Lega per l’Ambiente cambiò nome in Legambiente. Laura Conti morì a Milano nel 1993.

Oggi sono diverse le sezioni di Legambiente a lei intitolate, così come il premio ecologia Laura Conti per tesi di laurea dell’ecoistituto del Veneto Alexander Langer e un corso Euromediterraneo di giornalismo. Di recente il Comune di Milano l’ha iscritta al Famedio del Cimitero Monumentale. “Con questa intitolazione vogliamo omaggiare e ricordare una persona, una donna, che ha introdotto per prima il concetto di ambientalismo scientifico ed è stata tra le fondatrici della Lega per L’Ambiente, oggi Legambiente, che da quarant’anni ha una sede anche sul nostro territorio – commenta il sindaco Giacomo Ghilardi -. Una figura particolarmente significativa, antesignana per le tematiche ambientali e non solo”.

 

ARTICOLI CORRELATI