Mar. 17 Mag. 2022
HomeBreaking NewsSesto San Giovanni, Elly Schlein tira la volata a Michele Foggetta

Sesto San Giovanni, Elly Schlein tira la volata a Michele Foggetta

L'astro nascente della sinistra italiana questa mattina in piazza Petazzi per sostenere le idee del candidato sindaco . "Le strisce blu? Sono tutti scontenti"

Oggi, sabato 14 maggio, dalle ore 10, in Piazza Petazzi a Sesto San Giovanni Michele Foggetta, candidato sindaco della coalizione progressista #ReinventiamoSesto, ed Elly Schlein, vice-presidente della Regione Emilia Romagna, hanno incontrato la cittadinanza nell’iniziativa “Per un futuro più giusto e sostenibile” con la moderazione del giornalista di Radio Popolare Claudio Jampaglia.

L’astro nascente della sinistra italiana ha parlato della sua idea di politica e ha messo in guardia il giovane candidato sindaco e i cittadini sulle battaglie che bisognerà affrontare sia a livello nazionale che locale. «Avete una candidatura credibile come quella di Michele e vi dico: costruite un accordo forte che miri a una visione del futuro di questa città e non che guardi alla prossima scadenza elettorale ma ai prossimi vent’anni perché le grandi sfide su cui si gioca il futuro hanno una complessità tale che noi dobbiamo rivendicare in politica il diritto alla complessità e non alla risposta più facile che è quella di dire è colpa sua, dell’ultimo arrivato e del più sfortunato. Abbiamo tanto d’affrontare ma lo possiamo fare insieme.»

«Oggi la sinistra può essere solo ecologista e femminista»

Poi ha proseguito: «Io penso che oggi la sinistra possa solo essere ecologista e femminista insieme. Lo penso perché sono intrecciate queste sfide. Lo penso perché è chiaro che questa consapevolezza di quanto siano intrecciate ce la stanno insegnando le nuove generazioni che manifestano insieme per il clima e contro lo sfruttamento, per la parità di genere e per la qualità del lavoro dignitoso, contro il razzismo.»

Ha anche rinforzato la spinta ambientale della coalizione progressista #ReinventiamoSesto per una città sostenibile e, sulle risorse rinnovabili, ha aggiunto: «Puntare sulle risorse rinnovabili vuol dire risparmiare in bolletta e ridurre le emissioni nocive per l’ambiente e vuol dire anche una cosa chiara: le energie pulite e rinnovabili sono le uniche energie di pace!»

Foggetta: “Le strisce blu? A Sesto sono tutti scontenti”

Il candidato sindaco Michele Foggetta è intervenuto su alcuni dei principali problemi della città: “Dobbiamo ricostruire Sesto” – è stato praticamente il leit motiv del suo intervento. “La giustizia ambientale è giustizia sociale” – ha proseguito – sulla stessa lunghezza d’onda dell’intervento dell’ospite Eddy Schlein. Sulle questioni contingenti della città ha ribadito il fatto di quanto la città sia ostaggio dell’attraversamento delle auto. Le strisce blu? “I sestesi sono tutti scontenti”. Foggetta ha poi insistito sulla necessità di dare risposte immediate all’emergenza abitativa che riguarda tutti, anche gli italiani che abitano a Sesto.

 Foggetta ha infine chiuso: «Noi vogliamo i prossimi dieci anni per ridare la dignità che Sesto ha saputo sempre dimostrare a tutto il Paese e ai suoi cittadini. Il nostro obiettivo è più che vincere. Il nostro obiettivo è reinventare Sesto e costruire la città del futuro che lasceremo ai nostri figli con orgoglio.»

ARTICOLI CORRELATI