Sab. 16 Ott. 2021
HomeAttualitàCinisello Balsamo, serata Lions Club: apertura anno sociale 2021-2022 e nuovo Presidente

Cinisello Balsamo, serata Lions Club: apertura anno sociale 2021-2022 e nuovo Presidente

Stefano Gandini ha raccolto il testimone da Riccarda Penitenti. Una realtà radicata nel territorio, sensibile alle esigenze della gente

Nella sede degli Alpini di Cinisello Balsamo settimana scorsa si è svolta la serata Charter con cambio della carica di Presidente del Lions club Cinisello Balsamo da Riccarda Penitenti a Stefano Gandini e apertura dell’anno sociale 2021-2022.

Una serata durante la quale, chi vi ha partecipato, ha avuto la possibilità di conoscere e assaporare un po’ dello stile di questa realtà che si caratterizza per l’impegno sociale nel territorio. Lungo, infatti, è l’elenco delle azioni intraprese a beneficio dei bisogni della città: nel corso dell’anno sono stati donati 2000 guanti medicali in nitrile alla Croce Rossa di Cinisello, indispensabili presidi di sicurezza per i loro operatori; 4 tablet Samsung all’ISC Paisiello e altri 4 all’ISC Zandonai, destinati ad alunni in necessità per seguire le lezioni a distanza; adottato due famiglie povere di Cinisello, segnalate dai Servizi sociali del Comune e dalla Protezione Civile, provvedendo alla consegna di buoni spesa del Gigante regolarmente ogni due settimane; donato loro anche abbigliamento e coperte; donato a 3 RSA di Cinisello un set di occhiali da vista in box da 50 paia di occhiali, sia per presbiti che per miopi, ordinati per diottrie, per le necessità dei loro ospiti; contribuito al progetto distrettuale per sostenere l’allestimento del punto di vaccinazioni dell’Ospedale Buzzi di Milano; donato contributi a: Banco Alimentare, Istituto dei Tumori-Divisione di Oncologia Pediatrica, Centro Cani Guida Lions di Limbiate, Centro Lions per la raccolta degli occhiali usati, AIDD-Associazione Italiana contro la Diffusione del Disagio giovanile, LCIF-la nostra Fondazione, per i disastri in Libano e Croazia; mantenuta attiva l’Università della terza età che è riuscita ad assicurare 28 corsi online per un totale di oltre 350 lezioni, nonostante le molteplici difficoltà di organizzazione e di gestione.

il sindaco Giacomo Ghilardi intervenuto alla serata

“Nella serata di apertura 2021-2022, 56.o anno di attività – ha detto Stefano Gandini – è stato bello potere iniziare questo anno di presidenza partendo da quel luogo a me molto caro che è la sede degli Alpini di Cinisello Balsamo, la mia seconda casa il luogo che in città è vissuto da sempre come punto d’incontro, dove si condivide amicizia ma soprattutto dove nascono e si collabora per portare avanti tante attività di solidarietà e di attenzione al bene comune. Da socio Lions ha voluto rappresentare per me che sono Alpino anche un momento di ringraziamento da parte del mondo Lions all’Associazione Nazionale Alpini che solo due anni fa con il proprio servizio d’ordine (tra cui anche qualche Apino di Ciniselllo Balsamo) ha collaborato attivamente per la buona riuscita della parata internazionale tenutasi a Milano nel Luglio 2019 in occasione della Convention Internazionale del Lions”.

Hanno partecipato alla serata i rappresentanti delle istituzioni ed altri nomi noti in città: il Sindaco Giacomo Ghilardi e tutti gli assessori della Giunta, il Presidente di Zona C del distretto Lions 108 Ib4 Savino Bonfanti, il Presidente della Sezione A.n.a. di Milano Valerio Fusar Imperatore, Giuliano Perini punto di riferimento degli Alpini con precedenti cariche Nazionali, Sezionali e di gruppo, il Presidente Marino Quagliotti e il Direttore Giovanni Ferrari del Coro Cai di Cinisello Balsamo la precedente sindaca Siria Trezzi (mentre di Daniela Gasparini il neo presidente ha letto il suo messaggio d’augurio per questo anno lionistico), i consiglieri comunali Andrea Catania e Angelo Di Lauro.

Proprio le parole del primo cittadino di cittadino di Cinisello Balsamo sintetizzano il significato della serata: “Un bel momento di confronto che mi ha arricchito, come sempre. Un club di servizio è cosa preziosa per un territorio, per il valore dell’amicizia che rappresenta e per i service a favore delle necessità locali”.

Durante la serata sono stati anche accolti ufficialmente i 3 nuovi soci del club Gianmaria Strada, Mario Sironi e Ambrogio Pessina.

.

ARTICOLI CORRELATI