Sab. 27 Nov. 2021
HomeCinisello BalsamoCinisello, Trezzi: "Nuova caserma dei carabinieri e nuovo comando dei vigili in...

Cinisello, Trezzi: “Nuova caserma dei carabinieri e nuovo comando dei vigili in Crocetta”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – “Abbiamo un sogno: creare la nuova stazione dei carabinieri nell’attuale comando della polizia locale, in via Gozzano. I vigili traslocheranno invece in Crocetta, nell’area ex Copacabana. Proprio in questi giorni stiamo incontrando l’operatore che detiene la proprietà degli immobili in quello spazio e stiamo dialogando: gli abbiamo presentato questa proposta e crediamo ci sia margine per discutere e progettare”. Lo ha detto, un po’ a sorpresa, Siria Trezzi, sindaco di Cinisello Balsamo: ieri, nella conferenza stampa di presentazione del bilancio di fine mandato, il sindaco uscente, candidato per il centrosinistra anche alla prossima tornata elettorale, ha deciso di giocarsi la carta della proposta sulla sicurezza.

L’amministrazione comunale ha preparato una sezione del sito internet in cui i cittadini potranno scoprire, navigando per temi e per ordine cronologico, quanto compiuto dal sindaco e dalla giunta in questi anni. “Ti rendi conto l’impegno” il titolo di questa nuova sezione, che è anche il titolo di una brochure cartacea che sarà distribuita in città. “Do un 8 a me e alla giunta. Faccio i complimenti per il lavoro, anche ai dipendenti comunali. Sono fiera del lavoro che abbiamo fatto in prospettiva. In un momento di grande difficoltà non abbiamo dormito sugli allori, abbiamo lavorato sodo per dare un futuro alla nostra città”.

Il sindaco ha parlato di tasse, servizi e anche del futuro capolinea della metropolitana: “In questi 5 anni, i più duri per i Comuni nella storia contemporanea, non abbiamo tagliato alcun servizio e non abbiamo aumentato le tariffe di accesso. Contrariamente a quanto si dice, non abbiamo nemmeno aumentato le tasse: lo dicono i numeri del bilancio. Nel 2014 le entrate da tassazione erano 44 milioni di euro, nel 2017 sono 40. Via la Tasi, ridotto Tari e riportato Irpef ai livelli antecedenti. Non si dica che abbiamo messo le mani nelle tasche dei cittadini. Lasciamo un Comune con un bilancio virtuoso, solido, senza alcun problema di cassa”, ha detto il sindaco uscente. Aggiungendo: “Punterò tutto sulla metropolitana. Se la M5 arriverà a Cinisello è merito nostro”.

 

ARTICOLI CORRELATI