Mar. 06 Dic. 2022
HomeIn evidenzaPaderno: Legambiente e la Sinistra contro l'ampliamento del centro commerciale Carrefour

Paderno: Legambiente e la Sinistra contro l’ampliamento del centro commerciale Carrefour

[textmarker color=”E63631″]PADERNO DUGNANO[/textmarker] – “L’attuale amministrazione comunale sta procedendo nel percorso autorizzativo della proposta di Carrefour Property tesa all’ampliamento del Centro Commerciale Brianza. Una tappa fondamentale di questo percorso è la Valutazione Ambientale Strategica. Abbiamo preso visione e analizzato il Rapporto Preliminare sulla Verifica di Assoggettabilità alla Vas e giudichiamo le argomentazioni contenute nel Rapporto insufficienti”.

Lo dicono in coro il Circolo Grugnotorto Legambiente Paderno, il Circolo Eco-Culturale La Meridiana, Ccirm, Lista civica Insieme per Cambiare, Liberi e Uguali, Partito Democratico, Verdi, Anpi. “Riteniamo di conseguenza inadeguata la conclusione a cui il Rapporto è pervenuto di non assoggettabilità alla Vas. In data 19/2 pertanto sono state inviate, conformemente alla procedura, le nostre osservazioni che pongono l’accento e invitano a ulteriori riflessioni su diverse tematiche legate a questa variante. Su tutte, un possibile maggior inquinamento, il peggioramento del traffico, il consumo energetico e la mancanza di ricorso a fonti alternative, il rischio chiusura dei negozi di vicinato, diffusi in città, con le conseguenti ricadute negative sulla qualità della vita sociale locale”, dicono le associazioni e i partiti.

Chiediamo pertanto: l’assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica della proposta di Carrefour Property; un nuovo Piano Urbano per il Commercio da definirsi con le associazioni dei commercianti e i cittadini; un nuovo Piano Urbano del Traffico che tenga in considerazione gli stravolgimenti in corso e già programmati”, si legge nella nota diffusa da Legambiente Paderno Dugnano.

Tutta la documentazione è disponibile su https://legambientepadernodugnano.wordpress.com/

ARTICOLI CORRELATI