Dom. 23 Gen. 2022
HomeCinisello BalsamoReferendum, Colla e Ghilardi per il sì: "Benefici anche sui conti comunali"

Referendum, Colla e Ghilardi per il sì: “Benefici anche sui conti comunali”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Dopo il “sì” di Silvio Berlusconi, anche la politica locale si mobilità per supportare il referendum di domenica. Jari Colla e Giacomo Ghilardi, rispettivamente consigliere regionale capogruppo della Lega Nord al Comune di Cinisello Balsamo, hanno deciso di spiegare cosa cambierebbe in città se dovesse vincere il sì.

“Il residuo fiscale di Cinisello Balsamo, ovvero la differenza tra quanto pagato in tasse dai cittadini e quanto ritorna sul nostro territorio, raggiunge la cifra di 407.021.912 euro. Una gigantesca somma di denaro, considerato anche il fatto che il bilancio di previsione comunale per il 2017 prevede 94,5 milioni di euro di entrate e spese”, dicono i due richiamando il voto di domenica.

“I benefici derivanti da una maggiore autonomia regionale ricadrebbero certamente anche sulla nostra città e sui conti comunali. Trattenendo sul nostro territorio anche solo una parte dei soldi dei cinisellesi potremmo dare finalmente molte risposte alle problematiche esistenti. Si pensi alle scuole, alle questioni ambientali, alla lotta al degrado cittadino, alla sempre maggiore necessità di controlli e di sicurezza, al commercio di vicinato, alle tante mancanze in tema di alloggi e aiuti alla nostra gente”.

PER CONOSCERE IL QUESTIO REFERENDARIO E LE MODALITA’ DI VOTO, CLICCATE QUI.

ARTICOLI CORRELATI