Mer. 08 Feb. 2023
HomeAttualitàMilano, sharing mobility: arrivano gli escooter free floating di MiMoto

Milano, sharing mobility: arrivano gli escooter free floating di MiMoto

[textmarker color=”E63631″]MILANO [/textmarker]– Non solo bike sharging e car sharing. A Milano torna attivo anche un servizio di scooter sharing. Dopo le novità introdotte da Ofo e Mobike che hanno portato le bici condivise a flusso libero nel capoluogo meneghino, e non solo, ecco l’arrivo a Milano di MiMoto, operatore che si presenta con 100 scooter gialli a flusso libero, che possono cioè essere prelevati e lasciati dove si vuole, entro alcuni precisi confini geografici cittadini.

“Oltre ad essere una startup innovativa, MiMoto è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali un’esperienza smart, green e unica nel suo genere e, allo stesso tempo, migliorare la vita dei milanesi”, si legge su MiTomorrow. Gli scooter gialli di MiMoto arricchiscono dunque il panorama della sharing economy meneghina dopo la rinuncia da parte di Enjoy che a giugno aveva deciso di ritirare gli Mp3 della Piaggio.

Per di più i mezzi sono a impatto zero perché sono elettrici e sono dotati di bauletto con due caschi alloggiati all’interno. Il servizio è “senza chiavi”: basta localizzare l’eScooter più vicino tramite App, disponibile per iOS e Android, prenotarlo, usarlo e, una volta terminata la corsa, lasciarlo all’interno dell’area operativa. Il costo del servizio è di 23 centesimi al minuto e di 9 centesimi per la sosta. Esiste la tariffa oraria di 6,90 euro e un forfait giornaliero di 29,90 euro.

 

ARTICOLI CORRELATI