Gio. 19 Mag. 2022
HomeCronacaAveva strangolato la ex. Perseo condannato a 16 anni di reclusione

Aveva strangolato la ex. Perseo condannato a 16 anni di reclusione

[textmarker color=”E63631″]CUSANO MILANINO[/textmarker] – Era stata trovata strangolata nella sua auto, nel parcheggio del cimitero di Cusano Milanino. Liliana Mimou, parrucchiera di Nova Milanese, era stata uccisa dall’ex fidanzato, Davide Perseo, 26enne di Cusano Milanino: che è stato condannato a 16 anni di reclusione per l’omicidio. La decisione è stata presa dal gip del Tribunale di Monza, Cristina Di Censo.

Dopo il fermo dei carabinieri era stata disposta la perizia psichiatrica per Perseo che era stato ricoverato in ospedale in stato di choc. Ma il pm aveva concluso che il giovane di Cusano era capace di intendere e di volere; la difesa, che aveva invece stabilito l’esatto contrario, aveva fatto richiesta di una terza perizia. Ma il gip ha deciso per la condanna e anche il diritto al risarcimento dei danni ai familiari di Liliana Mimou (la madre e le due sorelle si erano infatti costituite parti civili).

ARTICOLI CORRELATI