Mer. 22 Mag. 2024
HomeCormanoCormano, sport nel caos. L'assessore Baronio: "Riprendere dialogo con Asic"

Cormano, sport nel caos. L’assessore Baronio: “Riprendere dialogo con Asic”

[textmarker color=”E63631″]CORMANO[/textmarker] – “Speriamo che il dialogo si riapra. Siamo in stallo ma è chiaro che per noi l’interlocutore più valido resta Asic. Mi spenderò personalmente per dialogare con le società sportive e cercare il prima possibile un accordo”. Sono le parole dell’assessore allo Sport del Comune di Cormano, Marc Baronio, che interviene a proposito del dibattito sul mondo dell’associazionismo sportivo locale.

Ieri vi abbiamo raccontato delle dimissioni del direttivo di Asic, la polisportiva cormanese a cui il Comune ha affidato la gestione degli impianti cittadini. Il direttivo si è dimesso a seguito di una discussione con il Comune a proposito della convenzione per la gestione del centro sportivo di via Europa.

“Incontreremo di nuovo Asic per capire quali margini di trattativa ci sono”, aggiunge Baronio che spiega che l’investimento del Comune per il centro sportivo di via Europa si avvicina al milione di euro. “E’ chiaro che ci teniamo che sia gestito con cura, per il bene di tutta la città”.

Ma le polemiche non si placano. Il vice presidente di Ascob, Stefano Colombi, incalza: “In quel centro non ci sono nemmeno gli spogliatoi. E a noi potrebbe arrivare uno sfratto dal campo di via Somalia a giugno. Cosa faremo? Cosa diremo alle centinaia di famiglie che ci affidano i loro bambini perché credono nella nostra proposta sportiva?”.

 

 

ARTICOLI CORRELATI