Dom. 05 Feb. 2023
HomeAttualitàTrasporti: la Brianza taglia 2 linee di bus, pendolari e studenti infuriati

Trasporti: la Brianza taglia 2 linee di bus, pendolari e studenti infuriati

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Sembra cominciare nel segno dei tagli il 2017 delle linee di trasporto pubblico che collegano la Brianza al Nordmilano. Nel corso dell’ultima Assemblea dei sindaci della Brianza, tenutasi il 29 dicembre scorso, sono stati annunciati tagli alle linee di autobus della Brianza, ed in particolare la soppressione delle linee Z225 e Z227 a partire dal 1 febbraio 2017Decisione che ha trovato il disappunto e la grande preoccupazione di tanti cittadini e che sta sollevando anche la politica, con in testa le Amministrazioni comunali di Nova Milanese, Muggiò, Lissone, Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni attraversati dalle due Linee. 

Le linee interessate dai tagli sono quotidianamente utilizzate da migliaia di cittadini per i loro spostamenti, la decisione assunta comporterà un gravissimo disagio per l’utenza. Con la cancellazione degli autobus si dovrà ricorrere all’automobile, con conseguente incremento del traffico, peggioramento della qualità dell’aria e di vita

La linea Z225 collega il capolinea di via Manin a Nova Milanese a quello di piazza Primo Maggio a Sesto San Giovanni, transitando dalla Crocetta, da via Rinascita e dal quartiere di Sant’Eusebio a Cinisello. La linea Z227 collega il capolinea dì Sesto piazza Primo Maggio a Monza, passando da Cinisello, Muggiò e Lissone. Si tratta di mezzi che complessivamente fanno oltre 100 corse al giorno nelle due direzioni

I sindaci hanno deciso di produrre un documento di protesta ufficiale.

ARTICOLI CORRELATI