Ven. 28 Gen. 2022
HomeCinisello BalsamoNomadi a Cinisello: altri accampamenti dopo lo sgombero di via Menotti

Nomadi a Cinisello: altri accampamenti dopo lo sgombero di via Menotti

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Si parla ancora di nomadi e di accampamenti abusivi a Cinisello Balsamo. Dopo lo sgombero dell’area di via Menotti, avvenuto a fine agosto, non sono infatti diminuite le presenze nell’area Bettola, alle spalle del centro commerciale Auchan, dove si contano quotidianamente almeno 4 o 5 accampamenti fatti da camper e roulotte. E le polemiche di residenti e commercianti non si placano.

A fine agosto le forze dell’ordine avevano eseguito lo sgombero del campo di via Menotti: ai bordi della Tangenziale Nord vivevano almeno 200 persone, tra cui molti minori. Il comune aveva trovato l’accordo con la proprietà dell’area che aveva ripulito lo spazio e lo ha ora trasformato in uno spiazzo deserto, un parcheggio al servizio dello Zoo Club, la discoteca di latino americano che si trova lì di fronte.

Ma nonostante lo sgombero le presenze di nomadi stanziali nell’area non sono diminuite: camper e roulotte continuano a sostare nel rione Bettola, ma anche in altre zone della città, come vicino al centro commerciale Il Gigante La Fontana, oppure a ridosso dei confini con Sesto, nell’area Sony Tempini, oppure nel parcheggio della Metro.

“Stiamo comunque monitorando la situazione”, ha promesso il vice sindaco Luca Ghezzi. Che ha aggiunto: “Lo sgombero in via Menotti era stato necessario, ora stiamo lavorando affinché non si ripetano stanziamenti abusivi di quelle dimensioni. Ma anche le singole situazioni di presenza sul territorio sono conosciute e controllate dalle forze dell’ordine”.

ARTICOLI CORRELATI