Mar. 21 Mag. 2024
HomeAttualitàNuova Inps Milano-Sesto: stamattina l'inaugurazione

Nuova Inps Milano-Sesto: stamattina l’inaugurazione

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Inaugurati lunedì mattina, presente anche il presidente di Inps Tito Boeri, i nuovi uffici Inps Milano-Sesto San Giovanni che, con la chiusura dello sportello di piazza Oldrini a Sesto, diventa servizio di riferimento all’interno dell’area metropolitana milanese, per i quartieri a Nord Est del Comune di Milano e dell’hinterland.

Ventiquattro i Comuni del bacino di utenza ai quali si aggiungono le zone Nord Est Milano dove sono attive 13.017 imprese artigiane, di cui il 15% a Sesto S. Giovanni, il 15% a Cinisello Balsamo e il 12% a Milano città. Con l’occasione presso l’Unione Artigiani della provincia di Milano, l’Inps ha presentato il piano di riassetto e razionalizzazione della propria presenza sul territorio metropolitano.

“La nuova agenzia complessa di Milano-San Giovanni offrirà servizi integrati per tipologia di utente anziché di prestazione. Questa – ha spiegato il presidente Tito Boeri – è la filosofia della riorganizzazione in corso nell’Istituto. Intendiamo rafforzare la nostra presenza sul territorio, offrendo un servizio di assistenza personalizzato a lavoratori, imprese e pensionati su tutte le loro diverse esigenze”.

I dati relativi a Milano, nel confronto con il 2014, evidenziano un deciso aumento del numero delle aziende attive (109.849 nel 2015, a fronte dei 95.310 nel 2014), con un significativo aumento degli incassi, nonostante le recenti norme di decontribuzione delle nuove assunzioni contenute nel jobs act (17.920.610.000 di euro nel 2015, contro i 17.041.338.000 del 2014). Sostanzialmente stabili, rispetto all’anno precedente, gli iscritti alle gestioni autonome, con un leggero aumento degli incassi delle gestioni degli artigiani (di circa il 3%) e dei commercianti (di circa il 4%). Il numero di voucher venduti, di poco inferiori ai 6 milioni, aumenta di oltre l’83% sul 2014 e triplica i volumi di vendita rispetto al 2013 (1,9 milioni). In deciso calo ogni forma di cassa integrazione (ordinaria, straordinaria e in deroga): si passa da poco meno di 72 milioni di ore autorizzate alle aziende milanesi nel 2014 (valore tra i più elevati in assoluto) a circa 37 milioni di ore autorizzate nel 2015.

Soddisfazione per l’apertura della nuova Agenzia Inps è stata espressa dl Segretario generale dell’Unione Artigiani, Marco Accornero, dall’Assessore del Comune di Milano, Cristina Tajani e dall’Assessore del Comune di Sesto San Giovanni Virginia Montrasio. “I cittadini di Sesto San Giovanni, oltre ad un servizio più completo in via Fortezza (a Milano), potranno trovare inoltre anche un Punto cliente di prossimità nel palazzo del Comune sul quale abbiamo deciso di investire: in vista dell’imminente sviluppo e trasformazione della città, infatti, l’Amministrazione comunale ha fortemente voluto mantenere un presidio cittadino che si aggiunge e affianca la nuova sede Inps Milano-Sesto”.

ARTICOLI CORRELATI