Mar. 18 Giu. 2024
HomeCologno MonzeseCologno dice no a Sala sull'ospitalità ai migranti

Cologno dice no a Sala sull’ospitalità ai migranti

[textmarker color=”E63631″]COLOGNO MONZESE[/textmarker] – Cologno Monzese è l’unico Comune della cintura milanese a dire apertamente “no” all’ospitalità di migranti sul suo territorio. La città di Rho si dice disponibile ad ampliare l’accoglienza ma resta contraria all’uso del campo base di Expo. Queste le reazioni all’invito rivolto dal sindaco Giuseppe Sala agli altri primi cittadini del territorio milanese per l’emergenza migranti. “Spero di far cambiare idea al sindaco di Cologno”, ha detto al termine dell’incontro a palazzo Isimbardi Sala, che con le conclusioni del confronto con i colleghi dell’hinterland e la disponibilità da loro data si presenterà al prefetto Alessandro Marangoni.

Alla riunione erano presenti tutti i sindaci del Nordmilano che si sono detti disposti a fare la loro parte, ma a patto che ogni Comune della Città Metropolitana faccia la sua. “Dico solo una cosa: non voglio scaricare il problema, ma se l’atteggiamento di qualcuno è quello ‘noi zero’ profughi, ne terremo conto”. Ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala nella giornata di ieri.

ARTICOLI CORRELATI