Gio. 06 Ott. 2022
HomeAttualitàIl Comune "vende" loculi ai viventi. Le ironie dei social

Il Comune “vende” loculi ai viventi. Le ironie dei social

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – La battuta più comune è che in tempi di magra del mercato immobiliare, l’acquisto preventivo di un loculo potrebbe risultare un buon investimento. Ma ci sono anche quelli che accusano, sempre ironizzando, il sindaco di essere un gufo. Sta di fatto che la notizia di un bando per la “vendita”,  per meglio dire la concessione di loculi a viventi, sta destando curiosità e una valanga di commenti da parte dei cittadini.

A sorpresa, il Comune di Bresso mette fine all’emergenza nei cimiteri mettendo a disposizione 27 colombari che sono stati liberati dopo l’estumulazione straordinaria condotta nei mesi scorsi. La concessione ha una durata di 30 anni e ovviamente potranno farne richiesta solo i cittadini che avranno compiuto 65 anni o più. La prevendita avrà inizio il 16 maggio 2016 e si protrarrà fino all’esaurimento dei loculi a disposizione.

Per qualsiasi informazione e delucidazione è possibile contattare il predetto Ufficio al n. 0261455260.

Foto simbolica

ARTICOLI CORRELATI