Lun. 15 Apr. 2024
HomeBressoTroppe inaugurazioni 'premature'. Il Movimento 5 Stelle bacchetta il sindaco

Troppe inaugurazioni ‘premature’. Il Movimento 5 Stelle bacchetta il sindaco

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Aprile è stato sicuramente il mese del sindaco Ugo vecchierelli e della sua giunta, con la presentazione in ogni angolo della città dei risultati di metà mandato e dei programmi per i prossimi due anni. tante informazioni e tante conquiste annunciate dall’amministrazione comunale. Ma ora il Movimento 5 Stelle di Bresso che, ricordiamo, non è presente in consiglio comunale, fa le pulci ai risultati presentati dal sindaco.

Ecco le loro osservazioni: “Nel mese scorso Lei ha organizzato degli incontri con i Bressesi per autocelebrarsi, presentando il bilancio di metà mandato. Leggendo il suo bilancio di metà mandato abbiamo riscontrato delle dimenticanze (volute?) che le rammentiamo:

  • Uno dei primi atti della sua gestione è stato il ripristino della tassa sui passi carrai (TOSAP) addirittura retroattiva per il 2010- 2011- 2012…..
  • Sui mutui non accesi negli ultimi 2 anni, Lei non dice che grazie alle scelte scellerate delle amministrazioni precedenti sempre a guida PD sui Bressesi gravano ben24.782.099 euro di debito residuo.
  • Lei annuncia che nel 2016 apre la nuova biblioteca comunale. Ma non era già stata inaugurata e presentata alla cittadinanza durante la sagra della Madonna del Pilastrello di 4 anni fa???
  • Lei annuncia che è al via il cantiere della Metrotranvia.

Ma,Sindaco, Lei non ricorda che il cantiere è già stato inaugurato da lei nel Settembre 2013. Nel frattempo le “compensazioni” da Lei tanto sbandierate a quei tempi, es. rimborsi ai commercianti, parcheggi in via Dante, Via Madonnina a carico di Metrotranvia, sono andati in FUMO!!!”.

ARTICOLI CORRELATI