Lun. 25 Ott. 2021
HomeAttualitàLa lezione di Striscia la Notizia agli amministratori cinisellesi

La lezione di Striscia la Notizia agli amministratori cinisellesi

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – E’ stata una lezione di civiltà e di senso civico diretta ai cittadini, ma prima ancora agli amministratori di Cinisello Balsamo, quella impartita dal “Genio” di Striscia la Notizia, il programma satirico di Mediaset che l’altra sera è tornato a occuparsi di Cinisello… ancora una volta per una denuncia, una critica.

Il “Genio” blu ha raggiunto una delle tante discariche che si trovano negli angoli del territorio, l’ha  mostrata, non senza una punta di amara ironia. Poi ha cominciato a pulirla, caricando rifiuti e ingombranti su un furgone che si è poi diretto alla piattaforma ecologica. L’area che si trova alle spalle del centro commerciale Auchan, in via Galilei, è stata restituita pulita e in ordine.

Una bella lezione di civiltà. Ma soprattutto di praticità. Quella discarica, come molte altre presenti sul territorio, cresceva nell’abbandono da mesi, forse da anni. Si tratta del risultato di una doppia situazione di degrado tollerata e mai punita dall’amministrazione comunale:  la presenza nella zona di accampamenti Rom abusivi che per mesi hanno vissuto a cavallo tra il territorio di Cinisello e quello autostradale, con ingresso da via Galilei; dopo l’accumulo dei primi rifiuti lasciati dagli abusivi è cominciato anche il corteo di scaricatori abusivi che hanno abbandonato nella zona ogni genere di rifiuto.

La situazione è rimasta invariata per mesi, così da stimolare e incentivare gli abusivi a scaricare nuovi rifiuti. Nessuno è intervenuto. Forse perché in una zona invasa da accampamenti abusivi e piccole discariche quella situazione di degrado era diventa abituale, quasi invisibile. E chissà per quanto tempo sarebbe andata a vanti a sviluppassi nel disinteresse e nell’eterno scaricabarile tra i diversi uffici pubblici che dovrebbero occuparsene.

C’è voluto l’occhio di un estraneo per far vedere ai cinisellesi che quelle discariche sono segni di degrado intollerabili per qualsiasi città.

ARTICOLI CORRELATI