Lun. 26 Feb. 2024
HomeCronacaCadavere in mare, è di un ambulante di Paderno Dugnano

Cadavere in mare, è di un ambulante di Paderno Dugnano

[textmarker color=”E63631″]PADERNO DUGNANO[/textmarker] – E’ di un ambulante in pensione di Paderno Dugnano il corpo senza vita ripescato la mattina dell’11 dicembre a Bergeggi, in provincia di Savona. E’ un sessantenne venditore ambulante. I Carabinieri di Savona sono riusciti a risalire alla sua identità, confermata dai parenti dell’uomo arrivati in caserma, grazie alla sua automobile. Gli investigatori nel corso degli accertamenti avevano infatti trovato una vettura a Spotorno che da giorni era parcheggiata nello stesso posto.

Secondo l’ipotesi degli inquirenti è probabile che il sessantenne si sia suicidato gettandosi in mare dalle alte scogliere di Bergeggi dove poi è stato ritrovato. La scelta del luogo potrebbe essere legata al fatto che l’uomo frequentava la località ligure da giovane. L’autopsia aveva stabilito che l’ uomo non è morto annegato ma per un forte trauma all’altezza dello sterno, probabilmente causato dall’impatto violento con l’acqua.

ARTICOLI CORRELATI