Mar. 18 Giu. 2024
HomeIn evidenza"Il Comune non paga più il trasporto ai disabili", l'accusa di Di...

“Il Comune non paga più il trasporto ai disabili”, l’accusa di Di Stefano

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Secondo quanto denunciato dal consigliere comunale di Forza Italia Roberto Di Stefano, il Comune di Sesto ha cancellato il contributo previsto per le famiglie di bambini disabili che devono raggiungere scuole fuori dal territorio. Di Stefano ha chiesto l’immediato ripristino del fondo. Ecco la sua comunicazione:

“A seguito della denuncia da parte di alcuni genitori di bambini portatori di handicap del centro riabilitativo “La Nostra Famiglia” il Vice Presidente del Consiglio Comunale Roberto Di Stefano interviene sulla decisione del Comune di Sesto di abolire totalmente il contributo per il trasporto disabili fuori dal Comune.

La scelta dei genitori di iscrivere i propri figli all’Istituto Comprensivo di Bosisio Parini, afferma Di Stefano, è determinata da valutazioni di carattere medico e comunque dettato dalla non presenza sul territorio di una struttura adeguata a rendere, per quanto possibilie, i bambini dei cittadini in grado di avere autonomia e diventare parte della comunità.

Esprimo forti perplessità, continua Di Stefano, in merito alla decisione assunta, una scelta che rende ancor più difficile il diritto alla mobilità di persone già fortemente limitate negli spostamenti.

Ben altri sono gli sprechi e le perdite di cui la maggioranza di sinistra dovrebbe tenere conto e che andrebbero costantemente monitorate. Ho richiesto pertanto, conclude Di Stefano, con un’interrogazione urgente che il contributo sia ripristinato al più presto e vorrei ricordare al Sindaco che questi cittadini non dovrebbero essere considerati un costo per l’amministrazione, bensì un diritto dei cittadini”. 

ARTICOLI CORRELATI