Mar. 18 Giu. 2024
HomeBressoLa sicurezza a Bresso e i social network. Parte il Controllo del...

La sicurezza a Bresso e i social network. Parte il Controllo del vicinato

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Internet e i social network per migliorare la qualità della vita in città e per ridurre i reati e migliorare la sicurezza. Questo il tema dell’incontro che si è tenuto sabato pomeriggio nella sala del consiglio comunale di Bresso. Organizzato da Ezio Tilli e Filippo Visocchi, ha visto la partecipazione del sindaco Ugo Vecchiarelli, delle autorità delle forze dell’ordine e di diversi professionisti.

Si è parlato di Controllo del vicinato, il nuovo servizio che Ezio Tilli intende avviare in alcune vie della città per eseguire il controllo del territorio attraverso le segnalazioni dei cittadini che divengono in questo modo protagonisti della loro sicurezza. Il servizio è stato presentato da referente per il Nordmilano dell’associazione Controllo del vicinato Camillo Redaelli. Un sistema di segnalazioni che viaggia attraverso gli smartphone e facebook per evidenziare disservizi e sospetti di furto e truffa in singole vie o quartieri. Un servizio esclusivamente di segnalazioni alle forze dell’ordine e alle autorità. Ezio Tilli ha comunicato che entro l’estate intende attivarlo contando su almeno 80 volontari di Breso pronti a mettersi in gioco in prima persona.

Si è parlato anche molto della funzione di facebook per fornire segnalazioni di disservizi all’amministrazione comunale. Su questo il sindaco Ugo Vecchiarelli è stato particolarmente tagliente, affermando che un gruppo facebook di segnalazioni non può essere luogo per insulti alle istituzioni né luogo nel quale condurre battaglie politiche.

Di seguito potete trovare il link per riascoltare l’intera conferenza.

ARTICOLI CORRELATI