Mar. 25 Gen. 2022
HomeIn evidenzaVia Sottocorno, presi in giro da 7 mesi. Il Comitato chiede un...

Via Sottocorno, presi in giro da 7 mesi. Il Comitato chiede un incontro pubblico al sindaco

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Ve la ricordate la vicenda di via Sottocorno? Il quartiere sestese, che sorge al confine con Milano, che da anni è tagliato in due da un elettrodotto ad altissima tensione i cui cavi elettrici corrono davanti alle finestre delle case. Gli abitanti, terrorizzati dall’incidenza abnorme di tumori, lo scorso anno avevano dato vita a un movimento di protesta che aveva mobilitato i giornali e le tv. In quel momento i politici si erano mossi e avevano assunto impegni. Si era parlato di uno studio epidemiologico che doveva servire a valutare l’incidenza delle onde elettromagnetiche sulla salute dei residenti. Si doveva anche procedere a reperire i fondi per interrare l’elettrodotto. Dopo 7 mesi, nulla appare essersi mosso. Quindi gli abitanti chiedono al sindaco di Sesto San Giovanni Monica Chittò un appuntamento pubblico per avere un aggiornamento sulla situazione. Ecco il contenuto del comunicato di invito, diffuso dal Comitato di via Sottocorno:

“Visto che dopo 7 mesi dall’incontro avuto a Palazzo Marino con la quale si dichiarava aperta un’indagine epidemiologica sul quartiere, non abbiamo avuto nessun riscontro, a parte le indagini strumentali condotte da ARPA svolte rispettando un preciso calendario concordato , visto la totale estraneità dall’Unità Sanitaria Locale nel definire un protocollo di condivisione e incominciare a dialogare, visto come i comuni che ne hanno richiesto l’esecuzione si nascondano dietro una formale disponibilità che non si concretizza in nulla, in barba alle linee guida dell’ I.S.E.E. accettate allora da tutti i presenti al tavolo di lavoro dopo sei solleciti dai quali non abbiamo avuto risposte sostanziali ma soltanto una formale disponibilità abbiamo la necessità di comprendere la reale volontà nel risolvere tale problema, quindi come richiesto da molti residenti abbiamo provveduto ad invitare il Sindaco di Sesto San Giovanni ad un incontro pubblico da tenersi in uno dei seguenti giorni 19 , 20 o il 21 maggio 2015 alle ore 18,00 in via Sottocorno o direttamente sotto i tralicci in via Adriano ( tempo permettendo ) , per spiegare come sta procedendo l’indagine epidemiologica sul quartiere e l’evolversi del progetto d’interramento ( argomento considerato di importanza primaria durante la campagna elettorale ) visto che abbiamo notato come il comune di Sesto San Giovanni non abbia allocato nessuna risorsa nel budget di previsione per il prossimo anno.

Il consiglio direttivo dell’Associazione Sottocorno ha scelto la data e l’orario considerandolo il più consono per un breve incontro informativo e di confronto, reputiamo che tale incontro e le risposte che ci devono essere date siano importanti visto l’impegno che abbiamo messo su ogni argomento in questi 4 anni sui temi ambientali, urbanistici e sanitari che abbiamo trattato e sollevato.

L’Associazione nel rinnovare l’invito, visto che ad oggi non è giunta nessuna risposta, rimane ottimista in una conferma (e non in un rifiuto) e comunque rimane disponibile a modificare la data dell’incontro richiesta”.

ARTICOLI CORRELATI