Dom. 23 Gen. 2022
HomeSesto San GiovanniI pagamenti sono arrivati, il cantiere della M1 riparte dopo lo sciopero

I pagamenti sono arrivati, il cantiere della M1 riparte dopo lo sciopero

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – “Inaccettabile”: con questo aggettivo l’assessore al Lavoro del comune di Sesto ha commentato la situazione che ha portato questa mattina gli operai del cantiere della metropolitana su viale Gramsci a incrociare le braccia.  

Non appena avvisata della protesta legata al mancato pagamento dei compensi di dicembre 2014, l’Assessore al Lavoro Virginia Montrasio si è recata sul posto per valutare e tentare di sbloccare la situazione. Il Comune di Sesto, in un comunicato ufficiale, sottolinea come l’Assessore e il Sindaco Monica Chittò abbiano seguito passo passo la vicenda fino alla certezza dell’avvenuto pagamento. Lo sciopero dei lavoratori della ditta che sta eseguendo i lavori per il prolungamento della linea M1 è infatti terminato dopo la conferma dell’arrivo degli stipendi. Gli operai hanno ripreso a lavorare dopo mezzogiorno.

“Si era creata una situazione inaccettabile – ha commentato Virginia Montrasio -. Nonostante i regolari pagamenti da parte dei comuni, che hanno anche anticipato alcuni fondi, i lavoratori non ricevono puntualmente i loro stipendi e intorno un quartiere è bloccato, i commercianti sono in difficoltà e la viabilità è sofferente. Chiediamo a Metropolitana Milanese che la situazione venga costantemente monitorata e che il cantiere prosegua con regolarità e si concluda nei tempi previsti”.

ARTICOLI CORRELATI