Lun. 24 Giu. 2024
HomeAttualitàLegionella: arriva il primo decesso a Bresso, l'Asl intensifica i controlli

Legionella: arriva il primo decesso a Bresso, l’Asl intensifica i controlli

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Dopo i primi casi di contagio è arrivata anche la prima vittima della legionella a Bresso. Le persone contagiate sono tutte ultrasessantenni, così come l’uomo deceduto che aveva 78 anni. Un episodio che ha fatto suonare diversi campanelli d’allarme a più livelli, dall’Asl 1 di Milano che ha avviato i controlli all’assessorato alla Salute di Regione Lombardia.

L’Asl ha avviato operazioni di sanificazione su pozzi, filtri e tubazioni dell’acquedotto cittadino e dal comune diramano decaloghi di comportamento per riconoscere e segnalare la malattia.
(LEGGI IL DECALOGO DI NORDMILANO24 )

In caso di sintomi, è consigliato di presentarsi direttamente al Pronto Soccorso.

“Siamo abituati a ricevere denunce di casi di legionella – prova a rassicurare dalle colonne di Repubblica.it Giorgio Ciconali, direttore del servizio di igiene pubblica di Asl1 Milano -, nel 2013 dal territorio di nostra competenza ne sono arrivati 176”.

A Bresso però, dove i primi controlli sono cominciati a inizio ottobre, dopo il primo caso, la situazione parrebbe essere diversa. “Sono stati avviati campionamenti massivi, non solo nelle abitazioni di chi è stato contagiato ma anche nella distribuzione pubblica dell’acqua – continua Ciconali -, statisticamente è alquanto difficile che sei persone si siano ammalate in così breve tempo e in un’area così piccola”.

ARTICOLI CORRELATI