Mer. 28 Feb. 2024
HomeCologno MonzeseIncidente nella cartiera, operaio si ferisce il piede tra le bobine

Incidente nella cartiera, operaio si ferisce il piede tra le bobine

[textmarker color=”E63631″]COLOGNO MONZESE[/textmarker] – Avrebbe cercato di sbloccare il macchinario inceppato, ma il piede gli è rimasto incastrato. Si è infortunato così, questa mattina, un operaio al lavoro nella cartiera di via Guzzina.

L’incidente è avvenuto intorno alle 9,30. L’uomo, un italiano di 47 anni, regolare, era impegnato nell’ultima fase della catena di produzione della carta. A un certo punto, in base a quanto riferito dalla Polizia Locale, il macchinario si sarebbe inceppato.

Secondo una prima sommaria ricostruzione, l’operaio avrebbe cercato di sbloccare la macchina con il piede, in modo da liberare l’ostruzione della carta tra le bobine, ma nel gesto il piede destro sarebbe rimasto incastrato. In corrispondenza della bobina era stata aggiunta su segnalazione dell’Asl una corda che, se toccata, blocca il motore del macchinario.

Grazie a questo sistema, e alle scarpe antinfortunistiche, si è evitato il peggio. Sul posto sono arrivate l’ambulanza e l’automedica e il 47enne è stato soccorso e portato in codice giallo all’ospedale San Raffaele. Le bobine hanno bucato il collo del piede dell’operaio, provocando un trauma con esposizione ossea e probabile lesione vascolare, secondo quanto comunicato agli agenti dal medico.

In seguito all’infortunio, sono intervenuti gli agenti di Polizia Locale, poi raggiunti dagli operatori dell’Asl, che dovranno accertare eventuali responsabilità, individuali o dell’azienda.

Nello scorso luglio, nella cartiera di Cologno si era verificato un incendio, fortunatamente senza feriti e domato  in poche ore dai vigili del fuoco.

LEGGI: “Incendio alla cartiera di Cologno: sfiorato rogo devastante”

(foto di repertorio, scattate in occasione dell’incendio di luglio)

ARTICOLI CORRELATI