Mar. 16 Apr. 2024
HomeAttualitàCittà della salute: avanti con la gara di appalto

Città della salute: avanti con la gara di appalto

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – E’ fissato per martedì l’incontro per salvare l’iter già compiuto per la Città della Salute. Il sindaco Monica Chittò incontrerà il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni per capire come preservare la gara di appalto dopo che le 8 buste presentate a Infrastrutture Lombarde sono finite nel processo per l’inchiesta della Procura di Milano sulla cupola operante in Lombardia.

Come riportato sul quotidiano il Giorno, una soluzione si sarebbe già trovata. Il Governatore è reduce da un incontro con il presidente dell’autorità anti corruzione Raffaele Cantone durante il quale si sarebbe pensato a come mantenere il cronoprogramma senza passi indietro. Basterebbe eliminare dalla gara di appalto la busta presentata dall’imprenditore Maltauro insieme a Manutencoop. Secondo la Procura, proprio questa offerta era già stata a priori decretata vincitrice, grazie a un accordo tra l’ex segretario lombardo della Dc Frigerio, Greganti e Rognoni di Infrastrutture Lombarde.

Questa soluzione consentirebbe di andare avanti con la gara di appalto, pur nominando una commissione di sorveglianza. Anche il primo cittadino sestese, da cui era partito il consiglio di coinvolgere Cantone, si è detto fiducioso. La speranza è quella di vedere realizzato entro il 2019 il maxi polo sanitario che unirà Neurologico Besta e Istituto dei Tumori sulle aree ex Falck.

ARTICOLI CORRELATI