Ven. 03 Feb. 2023
HomeCronacaProstituta accoltellata, si cerca il cliente rapinatore

Prostituta accoltellata, si cerca il cliente rapinatore

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Mentre proseguono le indagini della polizia, rimangono ancora in prognosi riservata le condizioni della prostituta cinese ferita da un cliente.

La donna, 53 anni, esercitava la prostituzione nell’appartamento di via Sottocorno, nella periferia di Sesto, che divideva con una connazionale. E’ stata ferita su tutto i corpo, in particolare alle braccia, alle mani e al volto, con diversi tagli; alcuni fendenti l’hanno raggiunta all’addome. E’ ricoverata al San Raffaele, gli investigatori non le hanno ancora parlato, ma stanno già cercando di delineare il quadro di relazioni che girava attorno a quello che con ogni probabilità era un’attività di sesso a pagamento svolta in casa, dove sono stati ritrovati circa 300 preservativi.

Tra le ipotesi al vaglio, c’è anche quella del tentativo di furto di soldi da parte del cliente, culminato nell’accoltellamento dopo il rifiuto della donna. Sulla base delle testimonianze raccolte, gli agenti stanno cercando un uomo dai tratti latinoamericani, alto più di un metro e ottanta centimetri e di corporatura robusta.

Questo episodio riporta drammaticamente l’attenzione sull’attività di prostituzione del territorio. Succede spesso che le donne che esercitano, soprattutto quelle che lo fanno in strada, siano vittime di violenze o di sopraffazioni: spesso i clienti tentano di derubarle dopo avere “consumato”. Sono almeno quattro le prostitute assassinate negli ultimi dieci anni sulle strade del Nordmilano.

 

 

ARTICOLI CORRELATI