Mar. 26 Ott. 2021
HomeIn evidenzaPaderno Dugnano, Abbati, M5S: "Opposizione attenta e propositiva"

Paderno Dugnano, Abbati, M5S: “Opposizione attenta e propositiva”

[textmarker color=”E63631″]PADERNO DUGNANO[/textmarker] – Un’opposizione “attenta e molto propositiva”. Dopo le elezioni comunali di Paderno Dugnano il Movimento Cinque Stelle incassa la sconfitta, che lo vede escluso anche dal ballottaggio, e guarda avanti. I pentastellati hanno portato a casa l’11,59 per cento delle preferenze: un risultato al di sotto delle aspettative e anche di quel 18,13 per cento registrato alle Europee.

“Sicuramente ci aspettavamo di più”, ammette il candidato sindaco Emiliano Abbati. “Adesso dobbiamo fare un’analisi per capire come rendere il Movimento più radicato sul territorio e come migliorare la comunicazione e il rapporto diretto con i cittadini. Dovremmo avere due consiglieri comunali e questo ci darà una mano. La nostra – prosegue Abbati – sarà un’opposizione attenta e propositiva attraverso la quale cercheremo di portare avanti le istanze contenute nel nostro programma elettorale. Sicuramente, andremo a mettere il naso su una serie di questioni sulle quali vogliamo assoluta trasparenza e chiarezza, come il caso della Leganti Naturali, dove ci sono troppo cose che non tornano. Vorremo anche capire chi ha finanziato certe campagne elettorali, davvero fuori norma”.

Prima, però, ci sarà il ballottaggio: “Per quanto ci riguarda non ci saranno accordi: noi siamo all’opposizione e lì rimaniamo. Però, siamo persone responsabili. Per questo – aggiunge Abbati – diremo ai cittadini di andare a votare perché la partecipazione è la massima espressione della democrazia. Poi, si possono fare scelte diverse, ma ogni cittadino deve prendersi la responsabilità di scegliere il suo sindaco”.

ARTICOLI CORRELATI