Mar. 16 Apr. 2024
HomeCinisello BalsamoMazzini: studenti e prof campioni di kart

Mazzini: studenti e prof campioni di kart

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Non solo lezioni in aula. Non solo pratica in laboratorio. Non solo stage in azienda. L’esperienza con la scuola professionale Mazzini di Cinisello Balsamo può svolgersi anche su una pista di gara, con mezzi costruiti, curati e guidati dagli stessi alunni, capaci di vincere in un torneo interregionale.

Sono 21 gli studenti della scuola cinisellese, suddivisi in tre team, che hanno preso parte al trofeo Augustus, svoltosi il 12 maggio al kartodromo di Jesolo (Venezia), iniziativa giunta alla nona edizione e nata dall’idea della professoressa Piera Carla Radaelli dell’Accademia Formativa Martesana di Gorgonzola. La manifestazione vede confrontarsi in gare di kart studenti e docenti dei centri di formazione professionale che presentano nell’offerta formativa uno o più percorsi di “meccanico d’auto”. L’edizione 2014 ha coinvolto sei scuole (tra enti di formazione professionale e istituti professionali statali) di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Tredici i team scesi in pista con altrettanti mezzi. Il trofeo si è svolto prevedendo un’ora di prove libere, 15 minuti di qualifiche e sette manche consecutive da 12 giri l’una intervallate da 5 minuti di pit stop.

Il “dream team” del Mazzini, composto dagli insegnanti Omar Bernardi e Aberto Lopane, dagli studenti Luca Confuorto e Riccardo Parlagreco come piloti, Simone Montarone, Nicolò Volontè, Mattia Fuoco, Kevin Garcia, Alessio Severino quali meccanici e telemetristi ha vinto la gara per la maggior distanza percorsa e si è aggiudicato il terzo posto nella classifica generale. Gli altri due team gestiti dalle coppie di formatori Marco Vicenzi-Antonio Ciancimino e Marco Montorro-Fabio Tanzini hanno lavorato con serietà, nonostante alcune complicazioni tecniche, riuscendo a completare la gara di endurance. Oltre 40 allievi, accompagnati dagli insegnanti Angela Vultaggio, Giuseppe Ausilio, Marco Montorro, Francesca Alberti, Elena Cocchi hanno fatto il tifo dagli spalti della Pista Azzurra di Jesolo e spinto i nostri team al risultato finale.

Per il secondo anno consecutivo l’Asp Mazzini, grazie al lavoro di tutti e tre le squadre, ha vinto anche il primo premio come migliore gestione del team kart, promosso dallo sponsor IMECHE (Istitution of Mechanical Engineers) che ha regalato alla scuola una valigetta di attrezzi e un carrellino per auto. I 21 allievi sono stati scelti dopo un’attenta selezione fra le due quarte meccaniche: 6 i piloti, 12 i meccanici e 3 i telemetristi. L’abilità di insegnanti e studenti è stata messa a dura prova: non si tratta solo di correre, ma di ragionare su tutti gli aspetti della gestione della gara, dalla progettazione alla realizzazione di un mezzo, alla sua manutenzione, senza trascurare la sicurezza e l’efficienza energetica.

“Con questa iniziativa – commenta Pierangelo Gervasoni, direttore dell’Asp Mazzini – ancora una volta l’Asp Mazzini si pone come attento interlocutore del mondo giovanile. Non siamo una scuola dove si studia e basta. Da noi ci sono lezioni teoriche, pratica in laboratorio, stage con le aziende e partecipazione a tante iniziative divertenti e formative, che lasciano un segno importante nella vita dei ragazzi. Basti pensare al volontariato in Africa o alla partecipazione a periodi di lavoro in imprese all’estero”.

ARTICOLI CORRELATI