FARMACIA RISORGIMENTO TAMPONI sharebot_monza
sharebot_monza
SALA Assicurazioni Cinifabrique AMF - FARMACIE COMUNALI UNIABITA DAL 23/10/2020 MC DONALD\\\\\\\'S DAL 19 FEBBRAIO ANFFAS PROFESSIONE CASA NORDMILANOAMBIENTE

Nordmilano24

News

Regala un libro per la nuova biblioteca della pediatria

Regala un libro per la nuova biblioteca della pediatria
maggio 23
08:25 2014

CINISELLO BALSAMO – Contribuire a creare una piccola biblioteca per il reparto di pediatria del Bassini. E’ possibile con il progetto “Amo chi legge… e gli regalo un libro”.

Acquistando un libro, con uno sconto del 20%, presso la libreria Gulliver in via Frova 3 fino a lunedì 26 maggio, questo sarà donato alla biblioteca Pertini, per poter poi mettere insieme una biblioteca a disposizione dei bambini ricoverati in ospedale.

Il progetto cui ha aderito il Pertini è nato per “riportare i libri nelle mani di tutti”. Per farlo, vuole coinvolgere editori, bibliotecari, librai, scuole e, soprattutto i cittadini. La proposta vuole dare una mano alle biblioteche, la cui situazione negli ultimi anni è diventata molto critica, a causa della mancanza di fondi. I finanziamenti dedicati all’acquisto di libri sono sempre più scarsi, tanto che anche molte biblioteche scolastiche si stanno estinguendo.

Dall’esigenza di fare qualcosa per migliorare la situazione è nato “Amo chi legge… e gli regalo un libro”, progetto con cui AIE (Associazione Italiana Editori), in collaborazione con AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e ALI(Associazione Librai Italiani), ha voluto coinvolgere tutto il mondo del libro e soprattutto i cittadini lettori, per rimettere in moto il circolo virtuoso che porta i libri nelle biblioteche e poi da lì nelle case e nelle mani di tutti.

Le scuole e le biblioteche pubbliche sono invitate a stilare una lista di libri che desiderano ricevere, in modo da poter arricchire la loro offerta per i visitatori, siano essi giovani studenti o cittadini. Ciascuna scuola e biblioteca poi si gemella con la libreria più vicina o con quella con cui è già in contatto. Una volta che la lista è completata, i libri sono consegnati alla scuola o alla biblioteca.
Il meccanismo è molto simile a quello di una “lista nozze”: un regalo che non solo vuole rifornire le biblioteche, ma creare un circolo virtuoso a beneficio della promozione della lettura.

 

 

Autore

Jacopo Altobelli

Jacopo Altobelli

Fotogiornalista Nordmilano24.it

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube