COF

Nordmilano24

News

Le curiose origini dei piatti più famosi della cucina internazionale

Le curiose origini dei piatti più famosi della cucina internazionale
ottobre 14
08:44 2017

La curiosità è un po’ come la fame, va soddisfatta. Per questo abbiamo deciso di scoprire insieme a voi le origini dei piatti più famosi in giro per il mondo.

Non è proprio necessario, anzi non lo è affatto, sapere l’origine del piatto che ci stiamo gustando. Ci piace? Se la risposta è sì siamo già soddisfatti. Alle volte capita però che quella domanda continua a non trovare una risposta, perché se un piatto ha un nome particolare deve pur esserci una ragione e può anche darsi che qualche amico o conoscente ce l’abbia anche spiegata, ma come molte altre informazioni si è persa nella memoria.

E allora eccoci qua a ripercorrere insieme a voi le origini di quei piatti famosi che abbiamo assaggiato in giro per il mondo o magari proprio in casa nostra.

Le origini della pasta alla carbonara sembrano seguire un filone di indagine di stampo investigativo, tanto misteriose appaiono. Certo è che l’origine è tutta nostrana e affonda le sue radici in un passato piuttosto prossimo.

Siamo negli anni cinquanta e gli ingredienti, perlomeno alcuni, erano già tutti presenti nel piatto: uova, pancetta e ovviamente spaghetti. I cultori della carbonara non si sentiranno troppo bene nel sapere che all’inizio al posto dell’uovo fu aggiunto il nero di seppia. Da qui infatti il nome carbonara, nera e affumicata come il volto di un carbonaio.

Hamburger. Lo conosciamo tutti, esportato in tutto il mondo nelle sue infinite varianti. A casa mia la chiamavano svizzera e ci hanno messo del tempo per riuscire a pronunciare quella parola americana la cui origine però è tutt’altro che oltreoceano. Questo classico della cultura statunitense prende il nome dalla città di Amburgo, uno dei più importanti porti d’Europa. I marinai tedeschi viaggiavano spesso verso New York ed erano estremamente ghiotti di carne macinata e servita a mo’ dell’attuale hamburger. Fu così che nella città americana si diffusero nella zona portuale numerosi banchetti che vendevano la famosa bistecca cucinata alla maniera di Amburgo.

Il sandwich è comodo e facile da mangiare. Un piatto veloce che può essere consumato anche con una sola mano. È questa l’idea che ha portato Sir John Montagu IV Conte di Sandwich ad inventare il famoso panino da cui prende il nome. Ad essere onesti molto probabilmente l’idea venne al cuoco del Conte, visto che quest’ultimo era spesso impegnato nella sua grande passione. Gli piacevano i giochi con le carte tra cui una variante simile al moderno blackjack e per seguire una certa azione sui tavoli aveva bisogno di almeno una mano disponibile. Ecco che il suo abile cuoco creò in suo onore il Sandwich che gli garantiva la libertà necessaria per continuare a giocare.

Il guacamole è quella salsa deliziosa ormai conosciuta in tutto il mondo e che ha le sue origini in Messico. La scoprirono gli spagnoli quando già gli Aztechi la preparavano da tempo. Il nome deriva infatti da un prestito dalla lingua nahuatl da cui Ahuacatl che significa avocado e molli che sta per salsa. L’antica ricetta prevedeva l’utilizzo del solo avocado con l’aggiunta di sale e succo di lime. Senza dimenticare ovviamente se intendete preparare la ricetta autentica l’immancabile peperoncino verde Serrano del Sol.

A questo punto non resta che augurarvi buon appetito nell’attesa di scoprire altre storie sulle origine dei nomi dei piatti più famosi del mondo.

Autore

Redazione

Redazione

Nordmilano24.it è il portale d'informazione di riferimento per il territorio della fascia nord di Milano

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube