Dom. 21 Lug. 2024
HomeBreaking NewsCinisello Balsamo, quartiere Crocetta: in arrivo nuove risorse per 2,4 milioni di...

Cinisello Balsamo, quartiere Crocetta: in arrivo nuove risorse per 2,4 milioni di euro

Il progetto di riqualificazione urbana del quartiere Crocetta potrà contare su nuove risorse economiche. Sono infatti in arrivo per Entangeld 2,4 milioni di euro che si vanno ad aggiungere ai 15,3 milioni di euro già stanziati da Regione Lombardia nell’ambito del programma di Rigenerazione Urbana che riguarda il quartiere cinisellese.

L’aumento delle risorse deriva dalla necessità di far fronte all’incremento generalizzato dei prezzi e all’insorgenza di costi inizialmente non previsti. Questo ulteriore stanziamento si inserisce all’interno dell’Accordo per lo sviluppo e la coesione, sottoscritto lo scorso dicembre tra il Presidente del Consiglio dei ministri e il Presidente della Regione Lombardia che ha previsto nuovi fondi – pari a 30 milioni di euro – a valere sul Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) 2021-27, anche per soddisfare il rispetto delle previsioni definite a livello comunitario e nazionale in materia di “climate proofing”. È stata così avviata con ciascun Comune beneficiario una ricognizione degli eventuali ulteriori fabbisogni che per il Comune di Cinisello Balsamo si è tradotta nell’assegnazione di ulteriori risorse per un importo complessivo di 2,4 milioni di euro.

“Stiamo parlando di un investimento significativo a favore del quartiere Crocetta – spiega il sindaco Ghilardi – per migliorare la qualità della vita ai suoi residenti, offrire più connessioni e servizi, che possono andare a vantaggio di tutta la città. In questi mesi stiamo procedendo con l’affidamento degli incarichi per la progettazione”. Il progetto Entangled punta, infatti, ad agire su edifici e spazi pubblici con interventi di riqualificazione e nuove costruzioni, proponendo anche laboratori e azioni socialiper offrire al quartiere e alla cittadinanza più servizi, più verde e più connessioni con gli altri poli di interesse nelle vicinanze come la piazza sopraelevata sull’A4, la nuova passerella a scavalco del Fulvio Testi e la rete di piste ciclabili in costruzione (Biciplan).

Nel concreto, l’intero programma si snoda attraverso 7 azioni, che interessano 3 ambiti di intervento: le scuole quali il Nido Girasole e la scuola Anna Frank, con le sue peculiarità ed eccellenze in campo didattico e formativo; i servizi: la Casa della Cittadinanza, il Centro anziani Friuli e il Consultorio e gli edifici pubblici, in particolare l’edificio Sap di via Friuli in accordo con Aler, proprietaria dell’immobile, che per la riqualificazione in chiave energetica ha stanziato ulteriori risorse pari a 2 milioni di euro.

ARTICOLI CORRELATI